IL CONSIGLIO
30.08.17 - 16:240

Fare belli i piedi, dagli impacchi al barefooting

Piccoli suggerimenti per migliorare aspetto e benessere delle nostre estremità

L’estate è la stagione nella quale si scopre il corpo, ma si svelano anche… i piedi. Prima di partire per una vacanza di mare che ci obbligherà a mostrare le nostre estremità a tutti i frequentatori della spiaggia, è bene, dunque, sottoporci ad una piccola routine di bellezza per i nostri piedi. I problemi più comuni sono i soliti: calli, unghie fragili o troppo sottili, occasionalmente qualche indurimento sulle dita.

Per risolverli esiste ormai una lunga serie di trattamenti, tra questi quelli di sicura efficacia sono le esfoliazioni come quella dolce con un gommate ai principi attivi dell’uva, perfetta per rigenerare la pelle secca. O, ancora, un bell’impacco con oli nutritivi anti-età, che vada a riparare la pelle danneggiata. E poi, ovviamente, i massaggi: basta una qualunque crema idratante e una decina di minuti di manipolazione a fine giornata per trarre dei vantaggi enormi in termini di benessere e bellezza.

Per preservare lo stato di salute dei vostri piedi suggeriamo poi quella che è diventata una vera e propria disciplina di fitness: parliamo del barefooting, ovvero le camminate sull’erba a piedi nudi. Un’abitudine che migliorerà la circolazione degli arti inferiori, oltre a donarvi un enorme relax.
Visita Caracalla

 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
piedi
barefooting
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report