Immobili
Veicoli
AvanTi
STATI UNITI
29.11.21 - 09:550

IBM pronta per la supremazia quantistica

Svelato Eagle, il processore da 127 qubit che batte tutti i supercomputer e porta il quantum computing nel mondo reale

IBM ha appena annunciato la nascita di Eagle, un processore quantistico da 127 qubit che almeno sulla carta sancisce il superamento della potenza di calcolo simulabile con gli attuali computer. In altre parole, questo vuol dire raggiungere la “supremazia quantistica” nel mondo reale.
Ovviamente ora serviranno test e verifiche sperimentali per dimostrare che quanto affermato dal colosso americano corrisponda a verità.
Un computer quantistico è completamente differente dai computer tradizionali. Questi, infatti, si basano sul bit, un’unità binaria che può rappresentare solo 0 e 1. Un computer quantistico, invece, si basa sui quantum bit, o qubit, che possono essere allo stesso tempo accesi e spenti, cioè sia 0 che 1, offrendo più soluzioni contemporaneamente. Questo è possibile grazie alla sovrapposizione degli stati quantistici, che abilita i calcoli in parallelo, anziché uno alla volta, moltiplicando esponenzialmente potenza e velocità anche per calcoli estremamente complessi, e riducendo i tempi di elaborazione da anni a minuti.
Nel 2019 Google aveva affermato di aver conquistato la supremazia quantistica, ovvero di essere riuscita a dimostrare la supremazia del computer quantistico sul supercomputer tradizionale, facendo svolgere in 200 secondi a una macchina da 54 qubit un calcolo che un supercomputer classico risolverebbe in 10.000 anni. Il tutto però in una simulazione e senza un’applicazione commerciale. IBM aveva già allora contestato lo studio. In seguito, l’università della scienza e della tecnica cinese (Ustc) era arrivata a 60 qubit, raggiungendo poi i 64 qubit.
L’annuncio di IBM, quindi, potrebbe sancire il sorpasso, dato che l’azienda ha affermato che il suo computer quantistico è una macchina in grado di superare non solo i computer tradizionali ma anche tutti quelli quantistici visti finora. Eagle, infatti, è stato realizzato utilizzando una nuova tecnica che prevede componenti di controllo dei qubit collocati in un’architettura a più livelli fisici, con i qubit mantenuti in un livello separato. La società, comunque, finora non ha reso pubblico alcun dato relativo alle prestazioni.
«Eagle è l’ultimo passo lungo il percorso di scalabilità dell’informatica quantistica tracciato da IBM per consentire ai circuiti quantistici di raggiungere il Quantum Advantage, il punto in cui i sistemi quantistici superano significativamente quelli classici», ha dichiarato l’azienda. Contestualmente, IBM ha annunciato un nuovo capitolo nello sviluppo dei sistemi di quantum computing inaugurando IBM Quantum System Two, la nuova generazione di sistemi integrati di calcolo quantistico che porterà a processori a 433 qubit (Osprey) e 1.121 qubit (Condor), che verranno sviluppati nei prossimi anni.
Ad ogni modo, già con la capacità di calcolo di Eagle, gli ingegneri di IBM potranno realizzare applicazioni che consentiranno, ad esempio, di ottimizzare le tecnologie di apprendimento automatico e di creare nuove molecole e materiali utili per l’evoluzione di diversi settori dell’industria, da quello energetico a quello farmaceutico.

AvanTi
Ingrandisci l'immagine
ULTIME NOTIZIE AvanTI
STATI UNITI
4 gior
Stampare in 3D con materiali viventi
Creato un inchiostro microbico per la stampa 3D che ha caratteristiche funzionali e programmabili
ZURIGO
6 gior
Estrarre carburante sostenibile dall’aria grazie all’energia solare
I ricercatori del Politecnico di Zurigo hanno prodotto carburante a impatto zero a partire dall’aria e dalla luce solare
AvanTI
1 sett
Starlab, una nuova stazione spaziale privata in orbita entro il 2027
Presentato il progetto di una stazione spaziale concepita per essere una destinazione turistica e un centro di ricerca.
AvanTI
1 sett
L’ESA al lavoro sul “gemello digitale” della Terra
Il programma Digital Twin Earth permetterà di monitorare gli effetti del cambiamento climatico prevedendone l’evoluzione
FOTO
AvanTI
1 sett
Il primo robot umanoide in grado di volare
iRonCub dell’IIT potrà raggiungere i luoghi più difficili e salvare vite umane nei disastri naturali.
AvanTI
2 sett
Microreattori nucleari per sostituire i generatori a diesel
La società americana Radiant sta sviluppando un microreattore nucleare compatto, portatile e a basso costo.
AvanTI
2 sett
Il futuro dei computer sono gli switch ottici
Creato un nuovo interruttore ottico che è fino a 1.000 volte più veloce dei tradizionali transistor al silicio.
AvanTI
2 sett
Il James Webb Space Telescope è in viaggio
Il telescopio spaziale più grande e potente mai creato guarderà indietro nel tempo per studiare le origini dell’universo
STATI UNITI
3 sett
Il riscaldamento istantaneo come metodo efficiente di riciclo dei rifiuti elettronici
Scosse elettriche ad alte temperature consentono di recuperare i metalli preziosi contenuti nei rifiuti elettronici
STATI UNITI
3 sett
Un nuovo robot che sa camminare, saltare, volare e fare skate
Gli ingegneri del Caltech hanno creato un ibrido robot-drone in grado di eseguire compiti di locomozione complessi
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile