MONDO
16.11.17 - 20:570

Come la tecnologia del riconoscimento facciale cambierà le nostre vite

Pare proprio che “metterci la faccia” non sia stato mai così utile

La tecnologia per il riconoscimento facciale è ormai a un passo per diventare un aspetto della quotidianità di milioni di persone. Il nuovo iPhone può essere sbloccato con uno sguardo e presto useremo i nostri volti per pagare al supermercato, prendere il treno, passare i controlli di sicurezza all’aeroporto e molto altro ancora.

In Cina si può accedere agli uffici o prelevare al bancomat semplicemente mostrando il proprio volto. In Europa, hotel e alcune boutique di brand di lusso utilizzano questa tecnologia per riconoscere i clienti vip e assicurarsi che ricevano un trattamento speciale. Gli aeroporti australiani stanno installando un sistema che consente ai passeggeri delle compagnie aeree di volare senza passaporto.

Insomma, pare proprio che “metterci la faccia” non sia stato mai così utile.

Secondo Lyndon Smith, professore di simulazione e visione artificiale presso la University of West of England, il volto di tutti noi è diverso e unico, quindi è come se fosse un’impronta digitale 3d, e questo vale anche per i gemelli identici.

Un sistema affidabile

Tutti gli esperti concordano nel dire che i sistemi di riconoscimento facciale siano estremamente affidabili. Infatti, Apple sostiene che iPhone è in grado di distinguere un vero volto da una foto e può addirittura riconoscere una persona se si fa crescere la barba o indossa occhiali da vista. Un team di ricercatori Inglesi e indiani ha da poco sviluppato un sistema che riesce a sbirciare attraverso travestimenti e indumenti che oscurano parte del viso utilizzando 14 punti di riferimento chiave attorno agli occhi, al naso e alle labbra. Ovviamente, di pari passo a questo sviluppo cresce anche il timore per i problemi di rispetto (e di abuso) della privacy. I più fantasiosi e complottisti già s’immaginano l’occhio di un potenziale Grande Fratello che riconosca attraverso le telecamere di servizio, gli smartphone e qualsiasi dispositivo in grado di filmare le immagini, ognuno di noi in qualsiasi momento della nostra vita. Per quanto studiosi e ricercatori neghino che l’obiettivo dello sviluppo della tecnologia sia questo, resta il fatto che il riconoscimento facciale già oggi potrebbe permettere uno scenario del genere.

D’altra parte spariranno carte di credito, biglietti e documenti plastificati… di sicuro i portafogli saranno meno gonfi e meno scomodi da portare in giro. Ci sembra un po’ leggerino come peso da mettere sull’altro piatto della bilancia.

ULTIME NOTIZIE AvanTI
STATI UNITI
22 ore
Sviluppata una nuova interfaccia neurale ultrasottile e flessibile
La nuova interfaccia cerebrale può funzionare con migliaia di elettrodi e rimanere nel cervello fino a 6 anni
CANADA
2 gior
La possibilità del viaggio nel tempo senza paradossi
Un nuovo studio ipotizza la possibilità di viaggiare nel passato senza paradossi grazie agli universi paralleli
REGNO UNITO
5 gior
WideSee, la tecnologia wireless per droni per le operazioni di emergenza
Una nuova tecnologia permette di scandagliare gli edifici dall’esterno per rilevare la presenza di persone intrappolate
STATI UNITI
1 sett
Una nuova Intelligenza Artificiale in grado di decodificare l’attività del cervello
Negli Usa si testa un algoritmo che traduce le onde cerebrali in frasi compiute con una precisione del 97 per cento
VIDEO
ZURIGO
1 sett
Il DNA delle cose, ovvero oggetti al cui interno vi sono le istruzioni per realizzarli
Stampato un coniglio in 3D in cui sono inseriti sotto forma di molecole di DNA i dati per creare conigli identici
VIDEO
STATI UNITI
1 sett
Una struttura metallica che respinge l’acqua renderà le navi del futuro inaffondabili
Un team di ricercatori ha sviluppato la struttura metallica superidrofobica che potrebbe rivoluzionare il settore navale
MONDO
1 sett
Per la ripresa economica bisognerebbe puntare sull’idrogeno verde?
Molti esperti e imprenditori stanno premendo affinché si investa sull’idrogeno verde per il periodo post-Covid 19
ZURIGO
2 sett
Il primo cervello “ibrido” connesso tramite internet
Un team di scienziati ha fatto comunicare via internet una rete neuronale formata da elementi biologici e artificiali
STATI UNITI
2 sett
La NASA svela il suo Space Launch System, il razzo più potente mai costruito
Dopo anni di ritardi la NASA ha finalmente mostrato il razzo che riporterà gli astronauti sulla Luna entro il 2024
EMIRATI ARABI
2 sett
L’edificio più grande del mondo stampato in 3D
È stato realizzato a Dubai, con una superficie di 640 metri quadrati, l’edificio stampato in 3D più grande del mondo
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile