STATI UNITI
26.07.16 - 12:280

Al diavolo Brexit, Amazon vola nel Regno Unito

Raggiunto l'accordo con governo: l'azienda americana testerà i droni nei cieli britannici

WASHINGTON - I clienti britannici di Amazon potrebbero usufruire delle consegne via drone prima degli americani. In attesa di ottenere permessi più ampi da parte delle autorità statunitensi, Amazon ha annunciato la collaborazione col governo britannico per i test con i suoi droni nei cieli del Regno Unito.

Amazon spiega che l'Autorità per l'aviazione civile britannica ha dato l'ok per testare tre elementi chiave per "Prime Air": il volo di droni al di fuori della vista dei piloti in aree rurali e suburbane, test di prestazione dei sensori che servono per rilevare ed evitare ostacoli, voli in cui un solo operatore controlla contemporaneamente più droni semi-autonomi.

Il mese scorso l'autorità per l'aviazione civile americana aveva stabilito nuove regole per i test di droni commerciali che però ancora impongono agli operatori, ad esempio, di mantenere il contatto visivo con i velivoli. Una restrizione che impedisce ad Amazon di condurre test più ampi, che ora invece effettuerà nel Regno Unito.

Amazon nella nota sottolinea non a caso l'auspicio che questi test portino a individuare le regole necessarie per aiutare l'industria dei droni a fare passi in avanti. Nel Regno Unito, riporta il Guardian, i droni trasporteranno per i test pacchi di massimo 2,3 chili e - come negli Usa - l'altitudine avrà il limite di 400 piedi (circa 122 metri), mentre i voli saranno vietati in prossimità degli aeroporti.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
elvetico 3 anni fa su tio
Eccoci serviti di nuove tecnologie utilissime ai bombaroli che già infestano il mondo, a semm a posct !
miomao66 3 anni fa su tio
spero che qualcuno blocchi subito questa bella trovata! se pure sono progressista...i tempi e il clima attuale aprono scenari terrificanti che non voglio elencare.a buon intenditor .....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Finanza
STATI UNITI
1 anno
I bitcoin consumano quanto l'Ohio
La richiesta di potenza di calcolo, e quindi di energia, è in continuo aumento
IMMAGINI
CANTONE
1 anno
Dal Ticino alla Nuova Zelanda con un "semplice" tagliacarte
Realizzato in plastica eco-friendly da un designer emergente di Mendrisio, verrà distribuito, gratis, nel mondo per sensibilizzare sul rispetto per l'ambiente
ITALIA
1 anno
Scatta l'obbligo di origine per sughi e salse
Il provvedimento è mirato a rafforzare il rapporto tra produttori e trasformatori e a garantire i consumatori dall'inganno dei prodotti coltivati all'estero ed importati
SVIZZERA
1 anno
Manor richiama i falafel, pericolo listeriosi
La Manor ha richiamato il prodotto "8 falafels (pois chiches, carottes & coriandre)" di marca "l'atelier Blini", numero di lotto 182651
EUROPA
1 anno
Ryanair dice basta al trolley gratuito
Dal primo novembre non sarà più possibile viaggiare con un trolley di dimensioni ridotte gratuitamente, neanche imbarcandolo in stiva come avviene invece oggi
CINA / STATI UNITI
1 anno
Dazi, colloqui «costruttivi e schietti» con Washington
Pechino ha in ogni caso presentato ricorso al WTO nei confronti della misura da 16 miliardi di dollari
BERNA
1 anno
Bolle di sapone pericolose ancora in circolazione
Riscontrata una contaminazione microbiologica con il germe patogeno Pseudomonas aeruginosa
CINA / STATI UNITI
1 anno
Dazi, tariffe reciproche da 16 miliardi
Le misure, corrispondenti alla seconda tranche voluta dal presidente americano, sono entrate in vigore nelle scorse ore
TICINO/ITALIA
1 anno
«Qui è vietato fallire, ma anche avere successo»
Secondo Francesca Corrado, che ha fondato la prima scuola di fallimento, manca il diritto di sbagliare ma anche quello di considerarsi riusciti se non si "sfonda"
SVIZZERA
1 anno
I dipendenti della Posta non hanno fiducia nell'azienda
L'approvazione nei confronti della direzione si sarebbe deteriorata molto nell'ultimo anno anche a causa dello scandalo AutoPostale
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile