Keystone / EPA DPA
GERMANIA
14.02.18 - 12:360

Weidmann scettico sulle monete virtuali delle banche centrali

Il presidente della Bundesbank avverte che il più grande rischio per la stabilità finanziaria di una moneta elettronica sarebbe la gestione di una banca digitale

FRANCOFORTE - Il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann è scettico riguardo alle valute virtuali e afferma di non essere «convinto che in futuro le banche centrali dovrebbero emettere moneta digitale» per i rischi di un impatto di vasta portata sul settore finanziario e sulla politica monetaria.

In un intervento a Francoforte, Weidmann avverte che il più grande rischio per la stabilità finanziaria di una moneta elettronica sarebbe la gestione di una banca digitale poiché con un semplice clic del mouse si può trasferire denaro alla banca centrale.

Più in generale, il presidente della Buba sollecita il G-20 a discutere delle criptovalute soprattutto riguardo al riciclaggio di denaro sporco in quanto la regolamentazione su base regionale può avere solo un impatto limitato.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Tags
weidmann
banca
banche centrali
moneta
banche
weidmann scettico
presidente
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report