Keystone / AP
CINA
10.08.17 - 15:430

«Apple discrimina gli sviluppatori di app»

L'azione legale presentata dallo studio Dare & Sure accusa la società di abusare del controllo sull'Apple Store

PECHINO - Nuove difficoltà per Apple in Cina. Cupertino è accusata di comportamento anti-competitivo nel Paese, il suo mercato più grande per le app. Lo riporta il Financial Times.

L'azione legale presentata dallo studio Dare & Sure accusa Apple di abusare del controllo sull'Apple Store per discriminare gli sviluppatori di app cinesi, rimuovendo le loro app. Dietro la causa ci sono 28 sviluppatori cinesi che ritengono di non aver ricevuto spiegazioni sufficienti da Apple per la cancellazione delle loro app e hanno dovuto attendere per mesi per vedere le loro app reinserite nell'App Store.

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Finanza
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report