STATI UNITI
15.05.18 - 20:030

Dieci bambini salvati da «condizioni orribili»: i genitori negano

«I piccoli hanno descritto episodi di abusi intenzionali che hanno provocato loro ferite da arma da fuoco, ustioni, lividi e lesioni»

FAIRFIELD - Orrore in California, dove dieci bambini sono stati torturati e abusati nella loro casa per anni. Il padre, un 29enne, è detenuto con l'accusa di tortura e pedofilia, mentre la madre 30enne, è accusata di negligenza infantile ed è ora libera su cauzione. Entrambi negano con forza di aver abusato i minori, dopo che la polizia ha dichiarato di averli salvati da una vita di sofferenze.

Tutto è iniziato sei settimane fa, quando la donna ha chiamato la polizia per denunciare la scomparsa del figlio 12enne, poi trovato nelle vicinanze. Gli agenti, però, nella casa della coppia ha scoperto gli altri 9 bambini, in condizioni orribili. Il capo della polizia di Fairfield, Greg Hurlbut, ha parlato di «condizioni di vita non salubri, con immondizia e cibo avariato sul pavimento, escrementi di animali e umani».

Un'indagine successiva ha rivelato «una lunga storia di gravi abusi fisici ed emotivi sui bambini», con denunce di abuso che risalgono al 2014. «I piccoli - ha detto Hurlbut - hanno descritto episodi di abusi intenzionali che hanno provocato loro ferite da arma da fuoco, ustioni, lividi e lesioni».

La madre, però, si difende: «Mio marito è una persona fantastica e io sono una madre straordinaria, non permetterò che questo ci distrugga e non smetterò di combattere».

Potrebbe interessarti anche
Tags
bambini
condizioni
abusi
dieci bambini
condizioni orribili
polizia
TOP NEWS Estero
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report