Da oggi oltre 85mila commercianti svizzeri potranno accettare pagamenti in criptovalute
Depositphotos (beast01)
Oltre 85mila commercianti svizzeri possono accettare pagamenti in criptovalute.
SVIZZERA
19.08.21 - 15:190

Da oggi oltre 85mila commercianti svizzeri potranno accettare pagamenti in criptovalute

WL Crypto Payments è il servizio integrato offerto da Worldline e Bitcoin Suisse

ZURIGO - Gli oltre 85mila commercianti svizzeri che aderiscono alla rete Worldline ora potranno accettare pagamenti in criptovalute.

Lo hanno annunciato oggi il gruppo francese e Bitcoin Suisse, presentando la soluzione congiunta di pagamento crittografico già annunciata nel 2019 e preceduta da un programma pilota. «Ora tutti i commercianti in Svizzera che utilizzano Worldline e i servizi di pagamento e-commerce possono consentire ai propri clienti di pagare in Bitcoin ed Ether con la stessa facilità delle altre opzioni di pagamento tradizionali», hanno comunicato in un comunicato stampa congiunto.

Il servizio - Il servizio integrato offerto da Worldline e Bitcoin Suisse, denominato WL Crypto Payments, consente di accettare Bitcoin ed Ether come opzione di pagamento sia con il Pos che nell'e-commerce. Sono disponibili un'app mobile e un plug-in di pagamento per il negozio online. I clienti che pagano in criptovaluta possono farlo tramite la loro solita applicazione di portafoglio crittografico mobile. I prezzi mostrati dal commerciante in CHF, possono essere, su selezione da parte del cliente, quotati alternativamente in Bitcoin o Ether in tempo reale, pagati con criptovalute e confermati al commerciante istantaneamente. «WL Crypto Payments» assicurano le aziende «consente ai commercianti di offrire pagamenti con criptovalute senza essere esposti a rischi di volatilità, poiché la transazione crittografica viene convertita in modo sicuro in franchi svizzeri subito dopo la conferma del pagamento».

«Una pietra miliare» - Il CEO di Worldline Svizzera Marc Schluep ha commentato: «Il lancio dell'accettazione di criptovalute presso i Pos in Svizzera è una grande prova della nostra ambizione: Worldline vuole portare un valore tangibile ai commercianti di tutto il mondo e facilitare pagamenti fluidi e moderni in tutti i mercati in cui operiamo. Siamo felici di collaborare con Bitcoin Suisse a questo progetto lungimirante». Arthur Vayloyan, CEO di Bitcoin Suisse, ha aggiunto: «Questa è una pietra miliare storica per l'adozione delle criptovalute in Svizzera e oltre. È un grande piacere lavorare insieme a Worldline per portare sul mercato svizzero pagamenti in criptovalute di facile utilizzo. Questo passo dimostra ancora una volta che la Svizzera è leader nell'innovazione collaborativa e pioniera nel settore delle criptovalute e della blockchain».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
12 min
Facebook starebbe pensando di cambiare nome
L'azienda (non il social) potrebbe cambiare marchio, forse anche tentando di lasciarsi alle spalle critiche e problemi
ITALIA / SVIZZERA
13 ore
Garage Italia ceduta in Lussemburgo, ecco perché Lapo Elkann si è dimesso
Emergono nuovi dettagli sulla decisione dell'imprenditore di lasciare: una cessione ai lussemburghesi
GERMANIA
16 ore
L'aeroporto di Francoforte-Hahn è in insolvenza
È da anni che il numero di passeggeri era in calo, ancor prima della crisi legata al coronavirus
REGNO UNITO
19 ore
Commercio internazionale, Londra non respingerà Pechino
L'apertura del premier Boris Johnson alla Cina in occasione del "Global Investment Summit". Ma «non saremo ingenui»
SVIZZERA/ITALIA
21 ore
Lapo Elkann ha dato le dimissioni dall'ormai "svizzera" Garage Italia
Non sarà più il Presidente del Cda di Garage Italia Customs, di proprietà della basilese Youngtimers
CINA
23 ore
Dopo il terremoto Evergrande, la Cina rallenta e si scopre un po' più fragile
Crescita azzoppata e molte nubi all'orizzonte, la Repubblica Popolare scampa alla recessione Covid ma cede a sé stessa
FOTO
STATI UNITI
1 gior
MacBook Pro 2021: ecco le “macchine bestiali”
In una presentazione a velocità della luce Apple ha presentato i suoi due nuovi MacBook Pro.
REGNO UNITO
1 gior
Dal Principe William un milione di sterline alla Costa Rica, ma non solo
Il Paese centroamericano è tra i vincitori dei riconoscimenti "Earthshot", creati dal Duca di Cambridge
MONDO
2 gior
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
STATI UNITI
2 gior
A Hollywood si è evitato lo sciopero
L'industria del cinema rischiava lo stop a causa del contratto con i tecnici che ogni giorno lavorano a film e serie
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile