Tamedia
SVIZZERA
05.08.21 - 08:000

Boom delle auto d'occasione ma di lusso

La pandemia ha rallentato la produzione. Ma la domanda resta alta e allora si ripiega sull'usato

Fonte 20 Minuten / Marco Huber
elaborata da Patrick Stopper
Giornalista

ZURIGO - Aston Martin, Bentley o Rolls-Royce. Al momento chiunque voglia acquistare un'auto di lusso, si trova di fronte a un problema: a causa della pandemia, nelle fabbriche la produzione è ferma o rallentata, ma la domanda non è calata. E così i prezzi sono lievitati.

Sono quindi in molti coloro che ripiegano, anche per una soluzione provvisoria, su una vettura d'occasione. E questo vale anche per quelle di lusso. «Il mercato dell'usato è estremamente popolare, non abbiamo mai avuto una disponibilità così bassa di veicoli d'occasione» afferma Martina Merki, responsabile marketing di Schmohl AG a Zurigo.

L'azienda è specializzata nella vendita di Bentley, Rolls-Royce, McLaren e Bugatti, nuove e d'occasione. E Merki parla anche di clienti impazienti: «Vogliono vetture che siano subito disponibili. In questo modo i tempi d'attesa si allungano, sia per i veicoli nuovi che per quelli usati». Presso Schmohl una Bugatti Veyron d'occasione si trova per 1,3 milioni di franchi, una Rolls-Royce Phantom per circa 440'000.

Mercato in forte espansione - Il boom delle auto d'occasione è confermato anche da Andrej Rüegg di Rotz Autowelt di Wil (SG), che parla di tempi di consegna più lunghi e prezzi in aumento: «Molti clienti non vogliono aspettare e allora cominciano a comprarsi un'auto di lusso d'occasione». Non è però possibile prevedere come si svilupperà la domanda.

In ogni caso, il mercato dell'usato per Rolls-Royce, Bentley e McLaren è in forte espansione a livello mondiale. Secondo Bloomberg, in casa Bentley nei primi cinque mesi di quest'anno le vendite di auto usate hanno registrato un incremento del 150%. Per McLaren l'aumento è del 2% rispetto a un 2020 da record. Tuttavia, per determinati modelli gli acquirenti pagano fino al 40% in più rispetto alla vettura nuova.

Carenza di semiconduttori - In generale, l'industria automobilistica è al momento confrontata anche con un problema di “materia prima”: con la parziale interruzione delle catene d'approvvigionamento globali, attualmente c'è una carenza di semiconduttori. Un elemento fondamentale per il settore.

Le conseguenze sono evidenti: negli Stati Uniti come pure in Germania, le vetture nuove e d'occasione scarseggiano. In Svizzera e nel Liechtenstein, a luglio il mercato dell'auto ha registrato un calo del 14,2% rispetto all'anno precedente, come comunicato dall'associazione degli importatori Auto-Svizzera.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
4 ore
«Prima costavano 80 centesimi, adesso anche 300 franchi»
La crisi dei chip raccontata dell'interno di un'azienda svizzera colpita: «Sono settimane che le macchine sono spente».
ITALIA
6 ore
Ita Airways, atterraggio non consentito in caso di nebbia
Lo prevedono le norme internazionali per le compagnie durante il periodo di "rodaggio"
MONDO
9 ore
Harvard, MIT, Stanford: ecco le migliori università al mondo
Il Politecnico federale di Zurigo è il quinto istituto in Europa e il 26esimo su scala globale
SVIZZERO
11 ore
Posta nel mirino, Cirillo si difende
Il numero uno del gigante giallo risponde alle accuse per le recenti acquisizioni aziendali
STATI UNITI
13 ore
Mai nessuno è stato ricco tanto quanto Elon Musk
Merito dell'exploit di lunedì, con l'annuncio dell'acquisto di 100mila Tesla da parte di Hertz
SVIZZERA
15 ore
Logitech, fatturato oltre le attese
Cala però la redditività nel terzo trimestre, con più spese per il marketing e d'investimenti in ricerca e sviluppo
SVIZZERA
17 ore
Terzo trimestre proficuo per UBS, ha guadagnato oltre due miliardi
Si tratta di un aumento dell'8,9% su base annua. Una performance superiore alle attese degli analisti.
Stati Uniti
18 ore
Sono passati vent'anni dal lancio del primo iPod
Il lettore rivoluzionario che Steve Jobs presentava come «il lettore che contiene mille canzoni e sta nella mia tasca»
SVIZZERA
1 gior
Il governo Draghi blocca Syngenta
Negata l'acquisizione della produttrice di sementi Verisem, che è stata giudicata d'importanza strategica
SVIZZERA
1 gior
I prezzi delle auto rischiano di salire
La colpa è della mancanza di componenti. E dei prezzi alle stelle delle materie prime
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile