Ti-Press (archivio)
SVIZZERA
15.07.21 - 08:480

Tassi ipotecari in aumento, ma «nessuno shock»

Comparis prevede un leggero rialzo per le ipoteche a dieci anni, mentre rimangono stabili quelle a cinque.

L'esperto: «Il divario tra i tassi ipotecari a medio e lungo termine ha iniziato ad ampliarsi soprattutto a causa delle maggiori aspettative inflazionistiche».

BERNA - Dopo essere aumentati nel primo semestre i tassi d'interesse sono destinati a salire ancora lievemente sulla scia della crescita dell'inflazione, ma non vi sarà alcuno shock: lo affermano gli esperti del servizio di confronti internet Comparis.

A metà luglio il tasso indicativo per un mutuo di dieci anni era dell'1,15%, a fronte del massimo annuale di 1,23%, raggiunto in marzo e maggio, e di un valore di circa 1% a fine dicembre, si legge in un comunicato odierno. Per le durate medie il movimento rialzista è stato invece decisamente più lento: nel giro di sei mesi, il tasso per le ipoteche di cinque anni è infatti aumentato di soli 2 punti base arrivando allo 0,92% a metà di questo mese.

«Il divario tra i tassi ipotecari a medio e lungo termine ha iniziato ad ampliarsi soprattutto a causa delle maggiori aspettative inflazionistiche», spiega Frédéric Papp, specialisti di finanze presso Comparis, citato nella nota. Il rincaro aumenterà ulteriormente nel corso dell'anno e c'è da aspettarsi una leggera pressione rialzista soprattutto sulle ipoteche di lunga durata: la previsione di Comparis sui tassi 2021 per un'ipoteca a dieci anni viene quindi rivista al rialzo dallo 0,9% all’1,3%, mentre prima indicava un intervallo tra lo 0,9% e l’1,2%. Le durate di cinque anni dovrebbero continuare a muoversi in una fascia tra lo 0,7 e l’1%.

Sul medio termine non è però attesa una ripresa netta e duratura dell'inflazione, per cui ritiene Comparis «decisamente improbabile» un forte rialzo dei tassi ipotecari. Lo scatto del rincaro è dovuto innanzitutto alla pandemia: al termine della crisi la crescita dei prezzi si stabilizzerà, si dice convinto Papp.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
CANTONE
23 min
Manor: «I nostri vestiti saranno social»
Una moda diversa tra una regione linguistica e l'altra. Ecco quali sono i gusti dei ticinesi
CINA
1 ora
Il collasso di Evergrande avrà ripercussioni globali?
Alcuni analisti dicono di no, ma intanto sui mercati asiatici (e non solo) è già visibile un netto effetto domino
GERMANIA
13 ore
Lufthansa, aumento di capitale da 2,14 miliardi
Operazione decisa per poter restituire gli aiuti statali, come annunciato dal gruppo
MONDO
23 ore
La città più sicura al mondo è Copenhagen
Zurigo, la prima città svizzera citata dallo studio, si posiziona al 19esimo posto
STATI UNITI
1 gior
Addio alle password, svolta per Microsoft
Sarà necessario installare l'app Authenticator, e collegare il proprio account
PAESI BASSI
2 gior
Fare una transazione in Bitcoin? «È come buttare nel cestino due iPhone»
Una nuova analisi mette in evidenza il problema dei rifiuti tecnologici generati dalla criptovaluta
SVIZZERA
2 gior
Dentro Logitech, fuori Swatch: come cambia l'SMI
La Borsa di Zurigo segue le evoluzioni provocate dalla pandemia
STATI UNITI
2 gior
Dati manipolati per favorire la Cina? Bufera su Georgieva
Il caso riguarda i rapporti 2018 e 2020 di "Doing Business", realizzati dalla Banca Mondiale
SVIZZERA
2 gior
Nuove case da gioco, decisione non prima di un anno
Quelle in essere scadranno il 31 dicembre 2024
SVIZZERA
2 gior
«Oggi non siamo d'accordo su cosa significhi sostenibilità»
Servono regole globali così da evitare le accuse di 'greenwashing', secondo la responsabile UBS per l'Europa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile