Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA
30.03.21 - 09:340

Trasporto di denaro, La Posta getta la spugna

Tra la crisi finanziaria e le recenti aggressioni ai furgoni blindati, il gruppo ha deciso di vendere

La gestione del gruppo SecurePost SA passerà all'azienda zurighese Loomis Schweiz AG

ZURIGO - La Posta ha deciso di ritirarsi dal settore della logistica dei valori e cedere di conseguenza le attività di trasporto di denaro contante svolte dall'affiliata SecurePost SA.

In tal senso, gli asset della SecurePost SA passeranno all'azienda Loomis Schweiz AG dal primo maggio. La società zurighese di trasporto di denaro manterrà nel proprio organico i 450 collaboratori di SecurePost SA. Le parti hanno inoltre concordato di non divulgare il prezzo di vendita.

«Con la ditta Loomis Schweiz AG, la Posta ha trovato un acquirente solido che assorbirà e continuerà a impiegare tutti i collaboratori» ha annunciato La Posta. «La vendita a una ditta attiva sul piano internazionale, in grado di operare in modo efficiente nel rispetto delle severe disposizioni normative e attuariali, garantisce anche per il futuro un approvvigionamento di denaro contante di qualità in Svizzera».

Crisi, rapine, coronavirus - I motivi che hanno spinto La Posta a cedere le attività di trasporto di denaro sono diverse: da un lato, «SecurePost SA si trova da diversi anni sotto una forte pressione in termini economici» ed è già stata oggetto di un’incisiva riorganizzazione. D'altra parte, recentemente SecurePost «è stata vittima di brutali rapine e aggressioni a diversi furgoni blindati, in particolare nella Svizzera romanda, che hanno costretto nuove disposizioni normative e attuariali» ha spiegato La Posta in un comunicato odierno.

«Inoltre», ha concluso poi la nota, «la situazione è ora aggravata dagli effetti negativi dalla crisi del coronavirus sulla circolazione del denaro contante».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Marta 1 anno fa su tio
La Posta farebbe bene ad abbassare drasticamente i prezzi.
Ro 1 anno fa su tio
“ Per forza, è una società che crea solo poveri “ Scherzo ma .... non troppo
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
GRIGIONI
6 ore
La crisi ucraina condiziona il WEF di Davos
In collegamento da Kiev inaugurerà il forum il presidente Zelensky. Assenti invece i rappresentanti russi.
SVIZZERA
8 ore
Boom di vendite per gli articoli sportivi
Nel 2021 il mercato svizzero ha sfiorato i due miliardi di franchi, un nuovo record
SVIZZERA
10 ore
«Aumenteranno i fallimenti, sia in Svizzera che nel mondo»
È la previsione di uno studio dell'assicuratore Allianz Trade
SVIZZERA/UCRAINA
14 ore
La zurighese Vetropack sopprime 400 impieghi, a causa dei missili
L'impianto è fortemente danneggiato, e il gruppo non «vede alcuna alternativa»
STATI UNITI
16 ore
Netflix taglia 150 posti di lavoro
È la prima conseguenza del rallentamento della crescita dei ricavi e del calo degli abbonamenti
SVIZZERA
17 ore
Pneumatici sempre più cari
Russia e Ucraina sono i principali fornitori di materie prime. E ora i prezzi stanno schizzando verso l'alto
CINA
1 gior
Buonanotte da una sconosciuta, a un solo yuan
Wong Biying manda messaggi su richiesta per aiutare le persone a riempire il vuoto della solitudine
ITALIA
1 gior
Eni ha aperto un conto in rubli presso Gazprom Bank
Avviene, precisa la società italiana, «su base temporanea» e con la condivisione delle istituzioni italiane
MONDO
1 gior
L'epoca del profitto a tutti i costi? Sembra essere finita
Oggi è fondamentale la «massimizzazione del welfare degli azionisti», secondo il premio Nobel Oliver Hart
STATO UNITI
1 gior
Twitter replica a Musk, ma lui non la beve e risponde «💩»
Nuovo capitolo della saga che coinvolge il social network e il miliardario: «L'acquisizione non può andare avanti»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile