Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA / STATI UNITI
08.09.20 - 14:220

Nestlé investe 30 milioni per la transizione verso la plastica riciclata negli Stati Uniti

«Ci aiuterà a raggiungere il nostro impegno per ridurre di un terzo l'utilizzo di plastica vergine entro il 2025».

VEVEY / NEW YORK - Nestlé investe 30 milioni di dollari nel Closed Loop Leadership Fund, il fondo per l'economia circolare della società d'investimenti newyorchese Closed Loop Partners. L'obiettivo: guidare il passaggio dalla plastica vergine alla plastica riciclata per uso alimentare negli Stati Uniti.

Questo investimento è il primo reso possibile dal fondo per gli imballaggi sostenibili di Nestlé, costituito a inizio anno e parte di un più ampio impegno di circa 2 miliardi di franchi finalizzato ad accelerare lo sviluppo di soluzioni innovative nel settore, ha indicato ieri la multinazionale alimentare.

«L'investimento rappresenta una delle tante soluzioni che stiamo esplorando per affrontare la sfida globale dei rifiuti in plastica», afferma Véronique Cremades-Mathis, Global Head of Sustainable Packaging di Nestlé, citata nella nota. «Contribuirà a creare un sistema di riciclo più sostenibile e, allo stesso tempo, ci aiuterà a raggiungere il nostro impegno per ridurre di un terzo l'utilizzo di plastica vergine entro il 2025. Questo è particolarmente importante in quanto un maggiore utilizzo di plastica riciclata potrebbe ridurre in maniera significativa l'impatto ambientale dei nostri imballaggi».

Closed Loop Leadership Fund è un fondo di private equity creato per acquisire aziende lungo la catena del valore, con l'obiettivo di costruire una filiera basata sull'economia circolare. Il fondo investe in aziende che mirano ad aumentare i tassi di riciclo negli Stati Uniti e a mantenere l'utilizzo di materiali di qualità nelle catene di approvvigionamento degli imballaggi, integrandone e migliorandone tutti gli aspetti: dall'accesso, alla raccolta, allo smistamento, fino alla lavorazione.

Secondo l'agenzia per la protezione dell'ambiente degli Stati Uniti, il tasso di riciclo negli Stati Uniti per tutti i materiali, compresa la plastica, è di circa il 25%. Questa percentuale tuttavia, può variare in modo significativo a seconda del tipo di materiale. Ciò è dovuto in parte alla diversa capacità dei sistemi di riciclaggio municipali di accettare e trattare i materiali.

«È importante fare la nostra parte per contribuire a tenere i materiali riciclabili fuori dalle discariche e aumentare i tassi di riciclo negli Stati Uniti e questo investimento rappresenta un passo significativo in questa direzione. È anche un elemento fondamentale del nostro impegno per garantire l'accesso a plastiche riciclate ad uso alimentare di alta qualità che possono essere convertite in nuovi materiali da imballaggio utilizzabili in tutto il nostro portafoglio prodotti», sostiene Steve Presley, Ceo di Nestlé Usa.

L'investimento sarà utilizzato per finanziare l'acquisizione da parte del Closed Loop Leadership Fund delle migliori aziende nel settore, realtà solide che stanno facendo progredire l'economia circolare negli Stati Uniti. Il fondo mira ad aumentare le percentuali di riciclo di ulteriori venticinque punti nelle aree servite dalle società in portafoglio.

«L'investimento di Nestlé rappresenta un impegno significativo per contribuire a modernizzare, ottimizzare e capitalizzare le infrastrutture di economia circolare negli Stati Uniti. È anche un investimento che permette di sfruttare tecnologie innovative per tenere questi materiali nella filiera produttiva», dichiara Ron Gonen, ceo di Closed Loop Partners. «Oltre all'investimento, Nestlé si è impegnata a creare un mercato per le plastiche riciclate ad uso alimentare, lavorate attraverso le società che acquisiamo. Questo ci consentirà di chiudere completamente il cerchio sui materiali di qualità».
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
CANTONE / ZURIGO
3 ore
Fallimenti, Ticino in controtendenza
Sensibile l'aumento delle aziende che devono abbassare la saracinesca.
ZUGO 
4 ore
Corruzione, Glencore dovrà pagare 1 miliardo di dollari a Usa e Brasile
La società si è dichiarata colpevole di attività di corruzione in Africa e in Sudamerica.
REGNO UNITO
6 ore
Un centesimo qua, un centesimo là: ecco come il pollo diventa caro come il manzo
I fast food hanno già rivisto il prezzo verso l'alto e nei supermercati è necessario spendere 50 centesimi in più
STATI UNITI
21 ore
Un algoritmo per far collaborare al meglio umani e robot
A svilupparlo sono stati ricercatori americani dell'Istituto di robotica della Carnagie Mellon
CINA
1 gior
Troppi lockdown: Airbnb si ferma
Sulla piattaforma non sarà possibile prenotare soggiorni nel paese per date successive al 29 luglio
SVIZZERA
1 gior
Axpo, 24 turbine eoliche passano di mano
Gli impianti sono stati sviluppati e messi in funzione tra il 2017 e il 2022
SVIZZERA/MONDO
1 gior
Huawei non molla la spinta sugli orologi (e sul fitness)
Samsung, dal canto suo, punta ad investire ancor più nei semiconduttori
SVIZZERA
1 gior
Più di un milione di resi nella pattumiera
Un nuovo rapporto di Public Eye si china sulla questione moda e e-commerce. Al centro: Zalando, Amazon, Asos e Shein
SVIZZERA
1 gior
Nei negozi un'inflazione limitata
L'aumento dei prezzi dovrebbe mantenersi in media sull'1,2 per cento quest'anno in Svizzera
IRLANDA
2 gior
Meno emissioni di Co2? EasyJet accelera
Il vettore ha lanciato un nuovo obbiettivo intermedio: ridurle del 35% entro il 2035
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile