Immobili
Veicoli
Keystone
Buoni affari nel primo semestre per Syngenta: nonostante i bassi prezzi dei cereali e la crisi del coronavirus le vendite del colosso agrochimico renano sono aumentate del 2% su base annua.
SVIZZERA
27.08.20 - 09:350

Buoni affari per Syngenta, nonostante il virus

Il risultato operativo a livello Ebitda è salito del 7% a 2,2 miliardi di dollari

BASILEA - Buoni affari nel primo semestre per Syngenta: nonostante i bassi prezzi dei cereali e la crisi del coronavirus le vendite del colosso agrochimico renano controllato dal conglomerato cinese ChemChina sono aumentate (su base annua) del 2%, salendo a 12,0 miliardi dollari (quasi 11 miliardi di franchi). Al netto degli effetti straordinari la progressione è del 5%.

Il risultato operativo a livello Ebitda è salito del 7% a 2,2 miliardi di dollari, ha indicato oggi il gruppo che comprende la svizzera Syngenta SA, l'israeliana Adama e le attività agricole della cinese SinoChem.

La società, che è numero uno al mondo nel settore dei prodotti fitosanitari e numero tre nel campo delle sementi, punta a crescere anche sull'insieme dell'anno. «Sebbene i prezzi delle materie prime siano rimasti finora relativamente bassi in tutto il mondo, nei prossimi mesi e anni potrebbero essere influenzati dagli eventi climatici estremi», ha spiegato in una teleconferenza il Ceo Erik Fyrwald, riferendosi alle tempeste negli Stati Uniti, alle alte temperature nella parte occidentale degli Usa e alle inondazioni in Cina. Gli agricoltori saranno costretti ad adattarsi a questi eventi causati dai cambiamenti climatici e Syngenta vede delle buone opportunità.

Un tempo quotata alla borsa svizzera, Syngenta era stata rilevata nel 2017 da ChemChina per 43 miliardi di dollari. Ma l'azienda con sede a Basilea e 48'000 dipendenti in tutto il mondo vuole ancora tornare sul mercato dei capitali. Quando ChemChina completò l'acquisizione, nel giugno 2017, i vertici avevano annunciato che sarebbe tornata in borsa entro cinque anni. «Questo significa metà del 2022», ha detto Fyrwald. «Crediamo di essere sulla buona strada per raggiungere l'obiettivo». Intanto però la dirigenza punta a ristrutturare il debito.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
1 ora
Microsoft sopra le attese, ma cala a Wall Street
Il colosso di Redmond ha sperimentato un aumento dei ricavi del 20%. L'utile netto è salito del 21%.
ITALIA
16 ore
Da Milano a Cagliari senza Green Pass, passando da Barcellona
Per viaggiare in aereo su suolo italiano bisogna essere vaccinati o guariti, lo stesso non vale se si passa dall'estero
SVIZZERA
19 ore
Holcim saluta il cemento, che va in Irlanda del Nord
Il gruppo elvetico sta riducendo la sua presenza nel settore del cemento
SVIZZERA
22 ore
Dopo il picco (+75%), acque più calme anche per Logitech
Con il calo del telelavoro sono scese anche le vendite del gigante degli accessori per Pc
SVIZZERA
23 ore
Perdite “tamponate” con vendite di immobili, così Credit Suisse chiude il 2021 in linea
Le previsioni del colosso svizzero in un comunicato diffuso questa mattina, il “rosso” nel settore investment banking
STATI UNITI
1 gior
Bob Dylan vende i diritti sugli album alla Sony
Non sono stati forniti i particolari dell'accordo, ma la vendita dovrebbe aver raggiunto il record di Springsteen
MONDO
1 gior
Criptovalute sotto pressione, bruciati 130 miliardi
A pesare, le incertezze macroeconomiche a livello mondiale
ITALIA
1 gior
Quasi un anno di attesa per una nuova Lamborghini
La crisi dei chip e quella pandemica non sembrano aver intaccato le vendite, che toccano cifre da record
SVIZZERA
1 gior
Si paga sempre più con lo smartphone
Negli ultimi due anni, il fatturato generato con le app di pagamento è raddoppiato
COREA DEL SUD
1 gior
Boom della cultura pop sudcoreana: lo dicono anche le cifre
Nel 2020 le esportazioni dell'industria dei contenuti sono cresciute del 16,3%
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile