Keystone
SVIZZERA
25.08.20 - 07:300
Aggiornamento : 10:49

Credit Suisse "ottimizza" e taglia 37 filiali

In Svizzera passeranno da 146 a 109, ma sarà soprattutto il canton Argovia a essere toccato.

Prevista anche una riduzione dei posti di lavoro.

ZURIGO - Credit Suisse chiude una filiale su quattro, puntando nel contempo sui servizi online e sulla consulenza individuale. La ristrutturazione avrà in particolare un pesante impatto sul canton Argovia, dove dopo la fusione con la Neue Aargauer Bank (NAB) andranno persi quasi due sportelli su tre. Alla fine il risparmio annuo sarà di 100 milioni di franchi.

Mentre crescono la richiesta di consulenza per questioni finanziare più complesse e l'esigenza di soluzioni più elaborate aumenta costantemente la quota di clienti che vogliono sfruttare in misura crescente i servizi digitali e telefonici della banca per lo svolgimento delle loro operazioni, spiega l'istituto in un comunicato odierno. Negli ultimi due anni l'utilizzo del servizio online banking di Credit Suisse è salito di circa il 40%, mentre quello mobile è più che raddoppiato. La crisi del coronavirus ha ulteriormente accelerato questo processo. Per contro, le visite alle filiali diminuiscono anno dopo anno.

«La digitalizzazione, oggi già onnipresente, proseguirà a ritmo vertiginoso», afferma André Helfenstein, responsabile dell'unità svizzera del gruppo bancario, citato nella nota. «L'adeguamento della nostra rete di succursali, affiancato da investimenti nelle soluzioni digitali e nella consulenza per esigenze più complesse, è la logica conseguenza».

Concretamente la società intende comprimere il numero di ubicazioni da 146 a 109. Questo anche nell'ambito della fusione con la NAB - istituto argoviese controllato al 100% - il cui numero di succursali passerà da 30 a 12. Per il resto della Svizzera non sono stati diffusi dettagli. Sarà inoltre introdotto un nuovo e innovativo concetto di filiale, che vedrà i collaboratori chiamati ad assumersi funzioni supplementari.

Sarà «inevitabile» una riduzione di posti di lavoro, sia presso NAB, sia nella divisione Swiss Universal Bank di Credit Suisse, precisa l'istituto. L'obiettivo è far sì che il massimo numero possibile di dipendenti coinvolti trovi una ricollocazione interna o esterna.

Le misure costeranno 75 milioni, ma permetteranno di economizzare, a partire dal 2022, 100 milioni di franchi all'anno. La somma fa parte dei 400 milioni di risparmi annunciati a livello di gruppo il 30 luglio: già allora si parlava di chiusura di filiali.

Credit Suisse vuole comunque reinvestire una parte sostanziale delle sinergie nell'attività svizzera, in particolare nell'assunzione di ulteriori consulenti per la clientela privata, commerciale e istituzionale, in tecnologia e in digitalizzazione, nonché nel marketing.

Parte integrante dell'assistenza ai clienti in Svizzera rimarrà il centro servizi alla clientela con sedi a Zurigo, Gümligen (BE), Losanna, Chiasso e Brugg (finora Neue Aargauer Bank), che con i suoi circa 550 collaboratori complessivi offre informazioni e consulenza telefoniche. L'organico sarà rafforzato in modo mirato, soprattutto a Brugg.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
1 ora
La crescita potrebbe rallentare nel 2022
Gli analisti della Seco presentano per la prima volta una stima per il 2023, con un ulteriore indebolimento
ITALIA
3 ore
«Abuso di potere»: Maxi-multa da oltre un miliardo per Amazon
Il gigante avrebbe favorito il proprio servizio di logistica, a scapito dei concorrenti
SVIZZERA
5 ore
Thomas A. Müller ai vertici di Raiffeisen
L'economista è stato eletto Presidente del CdA con il 76% dei voti
STATI UNITI
17 ore
Licenzia 900 dipendenti su Zoom, poi si scusa
«Ho fallito nel mostrare rispetto e apprezzamento per gli individui coinvolti», ha detto Vishal Garg
SVIZZERA
22 ore
Con il Covid non si viaggia più come prima
Sono mutate le destinazioni e anche il mezzo di trasporto preferito è cambiato
SVIZZERA
1 gior
Swisscom, il TF "congela" l'ampliamento della fibra ottica
I giudici vodesi hanno respinto la richiesta di sospensiva presentata dal colosso elvetico delle telecomunicazioni
SVIZZERA
1 gior
Aldi testa la consegna a domicilio
Per ora il servizio è disponibile solamente a Zurigo, ma è previsto l'ampliamento della copertura
Stati Uniti
1 gior
Salute mentale, Instagram introduce la funzione Take a Break
Un'analisi ha tuttavia dimostrato che la misura non è sufficiente
STATI UNITI
1 gior
La nuova compagnia social di Trump è già sotto indagine
Il Trump Media and Technology Group nell'occhio dell'ente che sorveglia la finanza. Il motivo? Pochissima chiarezza
ITALIA
1 gior
La grappa italiana va alla grande (anche all'estero)
È in particolare notevole l'aumento del commercio online, attività quasi triplicata
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile