Keystone
SVIZZERA
07.04.20 - 18:560
Aggiornamento : 20:44

Lufthansa ristruttura e anche la flotta di Swiss sarà ridotta

Le misure di risparmio introdotte per far fronte alla pandemia toccheranno anche la compagnia rossocrociata

COLONIA/ZURIGO - Il gruppo Lufthansa, in seguito al calo della domanda a causa della pandemia di Covid -19 ha deciso un pacchetto di ristrutturazione, si legge in una nota.

Nell'ambito delle misure anche la flotta di Swiss sarà ridotta. La compagnia aerea prevede un netto calo della domanda anche nel periodo successivo al coronavirus, precisa il comunicato. Il gruppo non fornisce ancora cifre su quanti posti siano in gioco. Secondo le informazioni, la ristrutturazione riguarda tutte le società del gruppo. La filiale di Colonia Germanwings sarà chiusa.

«L'attuazione dell'obiettivo di Eurowings di raggruppare le operazioni di volo in un'unica unità, che era stato definito prima della crisi, sarà ora accelerato. Le operazioni di volo di Germanwings saranno interrotte», viene precisato. «Tutte le possibilità e opzioni che ne derivano verranno discusse con i rispettivi sindacati», viene aggiunto.

Per Swiss le dimensioni della flotta saranno adeguate ritardando la consegna degli aerei ordinati a breve e medio raggio, viene precisato. Inoltre si sta valutando la possibilità di eliminare gradualmente i vecchi aerei.

Interrogata dall'agenzia finanziaria Awp una portavoce di Swiss non è stata in grado di fornire maggiori dettagli sul numero di apparecchi potenzialmente toccati e su quanti posti di lavoro potrebbero essere interessati.

Informazioni concrete vengono fornite sulla flotta Lufthansa. Sei A380, sette A340-600 e cinque Boeing 747-400 saranno sospesi. Oltre a ciò sulle rotte a corto raggio si aggiungono undici Airbus A320. Questo riduce anche la capacità degli hub di Francoforte e Monaco di Baviera.

Lufthansa Cityline ed Eurowings metteranno fuori servizio rispettivamente tre e dieci aeromobili. I programmi di ristrutturazione già avviati presso Austrian Airlines e Brussels Airlines saranno ulteriormente intensificati dalla crisi del coronavirus, indica il comunicato.

Ci vorranno mesi prima che le restrizioni di viaggio globali siano completamente abolite e anni prima che la domanda mondiale di viaggi aerei ritorni ai livelli precedenti alla crisi, viene indicato per giustificare le misure di riduzione ulteriormente rafforzate.

Per tutti i dipendenti interessati dal pacchetto di ristrutturazione, l'obiettivo continua ad essere quello di offrire il maggior numero possibile di posti di lavoro continuativi all'interno del Gruppo, ha dichiarato la società. Le discussioni con le parti sociali devono essere concordate rapidamente per discutere, tra l'altro, nuovi modelli di occupazione per garantire il maggior numero possibile di posti di lavoro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
5 ore
«In molti restituiranno i crediti Covid in fretta»
È quanto ha dichiarato il responsabile della clientela commerciale di Credit Suisse
STATI UNITI
10 ore
«Non voglio essere CEO di niente»
Elon Musk ha commentato la sua relazione con la posizione di Amministratore delegato
SVIZZERA
1 gior
Il commercio online continua a crescere in Svizzera, ma non come l'anno scorso
Le vendite al dettaglio invece dovrebbero registrare un lieve calo
SVIZZERA
1 gior
Sunrise UPC: affari in crescita nel secondo trimestre
Complice il B2B, il gruppo di telecomunicazioni ha incrementato la cifra d'affari. Il risultato operativo è però sceso.
STATI UNITI
2 gior
I dipendenti di LinkedIn potranno scegliere di lavorare al 100% da casa
La rete sociale ha aggiornato la sua politica post-pandemica: il provvedimento vale per l'intera forza lavoro globale
MONDO
2 gior
Abbiamo già finito le risorse del 2021
Lanciata anche una campagna "100 giorni di Possibilità" in vista della COP26
ZURIGO
2 gior
Credit Suisse: crolla l'utile nel secondo trimestre
Già nel primo trimestre l'istituto bancario era finito nelle cifre rosse.
STATI UNITI
2 gior
Twitter fa un passo verso l'e-commerce
Il social permetterà ad alcuni rivenditori di pubblicizzare i prodotti direttamente sul profilo
STATI UNITI
3 gior
Mattel avvisa: a Natale i giocattoli saranno più cari
Colpa dell'aumento dei costi delle materie prime e dell'approvvigionamento, ha spiegato il colosso dei giocattoli
MONDO
3 gior
Londra al top per studiare, ma se la cavano anche Zurigo e Losanna
Tra le prime venti anche le due città svizzere. Sul podio, Monaco di Baviera e Seul/Tokyo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile