Archivio Keystone
SVIZZERA
19.03.20 - 11:470

L'export svizzero ha registrato un forte calo nel mese di febbraio

Gli effetti della pandemia iniziano a farsi sentire

BERNA - Iniziano a farsi vedere le conseguenze del coronavirus. L'export svizzero è calato drasticamente nel corso del mese di febbraio.

Le esportazioni si sono attestate a 18,6 miliardi di franchi, scendendo nominalmente del 5,0% rispetto al mese precedente. A pesare è stata la contrazione del settore chimico-farmaceutico (-7%, 671 milioni in meno) e di quello orologiero (-12%, 224 milioni in meno).

Le importazioni si sono da parte loro contratte dell'1,4% a 16,6 miliardi, indica l'Amministrazione federale delle dogane (AFD) in un comunicato odierno. In termini reali - ossia con i valori corretti in base all'evoluzione dei prezzi - si è assistito rispettivamente a una flessione del 3,3% (export) e dello 0,1% (import). La bilancia commerciale mostra un'eccedenza di 2,0 miliardi.

A livello regionale spicca il balzo della Cina: in febbraio le forniture di merci elvetiche al Paese sono salite del 40%, un incremento dovuto alle restrizioni imposte in gennaio per frenare la diffusione del coronavirus e al capodanno cinese. L'export verso Europa (-9%) e Nordamerica (pure -9%) è sensibilmente diminuito.

Sul fronte settoriale, il comparto di gran lunga più importante, quello chimico-farmaceutico, ha segnato una contrazione in termini reali del 5,3% a 9,3 miliardi a causa del calo della domanda di medicamenti, nonché di componenti di base. Sono per contro salite le vendite all'estero di macchine ed elettronica (+1,2%).

Da parte sua l'orologeria fa segnare il fatturato estero più basso dal settembre 2018: lo smercio del Made in Switzerland è diminuito dell'8,9% a 1,7 miliardi.

In Europa il coronavirus ha cominciato a far notizia veramente solo a fine febbraio. Nel frattempo quasi tutto il continente si trova in una situazione d'emergenza: non è perciò difficile prevedere che i dati del commercio estero di marzo subiranno una flessione ancora più forte.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Equalizer 1 anno fa su tio
E non poteva essere altrimenti.
Ctg 1 anno fa su tio
É un problema mondiale non solo a svizzero. Ora le priorità sono altre
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile