keystone-sda.ch (MELANIE DUCHENE)
Migros raggiunge un nuovo record di fatturato a livello di gruppo, ma subisce una contrazione nel comparto del commercio al dettaglio classico.
SVIZZERA
17.01.20 - 09:580

Migros, fatturato del gruppo da record nel 2019

La vendita di prodotti biologici ha superato per la prima volta la soglia del miliardo di franchi

di Redazione
Ats

ZURIGO - Migros raggiunge un nuovo record di fatturato a livello di gruppo, ma subisce una contrazione nel comparto del commercio al dettaglio classico.

Complessivamente nel 2019 i ricavi si sono attestati a 28,7 miliardi di franchi, lo 0,7% in più dell'anno precedente, con forte crescite in settori considerati strategici quali online, discount e convenience (prodotti pronti per il consumo). La vendita di prodotti biologici ha superato per la prima volta la soglia del miliardo di franchi.

«Migros si trova su una buona strada, considerata la complessa situazione di mercato», afferma Fabrice Zumbrunnen, presidente della direzione generale della Federazione delle Cooperative Migros, citato in un comunicato.

Commercio al dettaglio - Nel commercio al dettaglio in Svizzera, il fatturato del gruppo ha raggiunto i 22,0 miliardi (+0,6%). Il giro d'affari consolidato del commercio al dettaglio delle cooperative è però diminuito, attestandosi a 16,7 miliardi (-0,7%). Nei loro supermercati le dieci cooperative Migros regionali hanno venduto merce per 11,6 miliardi (-1,4%). La società fa presente che sono stati fatti grandi investimenti nella qualità e nel ribassare i prezzi dei prodotti. L'affluenza dei clienti è aumentata dello 0,8%, con 353 milioni di acquisti effettuati.

I prodotti regionali e sostenibili hanno rivestito una grande importanza anche nel 2019, sostiene il colosso del settore. Quelli che Migros considera prodotti con valore aggiunto ecologico o sociale hanno realizzato un fatturato di 3,1 miliardi (+0,6%). Per la prima volta in assoluto inoltre i clienti hanno acquistato alimenti biologici nelle filiali Migros per un valore di oltre un miliardo di franchi.

Negozi - I negozi specializzati Micasa, SportXX, Melectronics, Do it + Garden, Interio e OBI hanno visto i proventi scendere dell'1,2% a 1,8 miliardi. In tali ambiti i prezzi sono stari ribassati in media del 2,6%, afferma il gruppo. La superficie di vendita dei supermercati, dei negozi specializzati e della gastronomia è rimasta stabile a 1,5 milioni di metri quadrati.

Buone nuove arrivano dal commercio online, salito del 9,9% a 2,3 miliardi. Digitec Galaxus ha stabilito nuovo primato, con 1,1 miliardi (+16%). Il supermercato online LeShop ha venduto il 2,8% in più, per un totale di 190 milioni. I comparti online dei negozi specializzati hanno registrato un aumento del 6,7%.

Le controllate - Al capitolo società controllate, Denner ha visto i ricavi salire 2,3% pari a 3,3 miliardi; Migrolino ha contribuito con 592 milioni (+14,8%); Globus ha subito invece una flessione del 5,6% a 763 milioni (+0,9% a parità di superficie di vendita); Ex Libris si è attestata sui 99 milioni (+0,4%); Migrol segna un +1,1% a 1,547 miliardi .

Per quanto concerne il settore della salute, l'anno appena passato ha visto un ulteriore ampliamento dell'offerta terapeutica e medica di Medbase/Santémed: il fatturato ammonta a 225 milioni (+50,3%). Oltre a una crescita organica, ha contribuito a questo sviluppo positivo anche l'integrazione delle farmacie Topwell nel Gruppo Medbase.

Le altre attività - Le imprese industriali hanno visto i ricavi salire a 5,9 miliardi: la crescita dello 0,7% è stata sostenuta soprattutto dal commercio estero. Per quanto riguarda l'agenzia viaggi Hotelplan, la focalizzazione su attività di qualità elevata ha comportato un calo degli affari (-5,7% a 1,9 maliardi). La Banca Migros ha conseguito ricavi per 640 milioni (+3,2%) e un utile netto di 255 milioni (+11,8%).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
3 ore
Jack Dorsey non è più a capo di Twitter
Il creatore del celebre social abbandona la poltrona di Ceo sostituito dal CTO Parag Agrawal
SVIZZERA
3 ore
Black Friday, quest'anno meno acquisti rispetto al 2020
Le difficoltà di approvvigionamento possono aver pesato sul più grande evento promozionale dell'anno
SVIZZERA
8 ore
Domanda alta, offerta bassa: schizzano i prezzi di beni e servizi
I prezzi sono cresciuti, e pesano in particolare i combustibili: la benzina fa registrare un +26,3% su base annua
GIAPPONE
11 ore
Svolta green anche per Nissan: metà dei veicoli saranno elettrici
L'obbiettivo per il raggiungimento della quota green del 50% del parco veicoli è il 2030
REGNO UNITO
1 gior
Nel Regno Unito potrebbe mancare l'alcol per Natale
Un "cocktail perfetto" sta rallentando la distribuzione di superalcolici e bollicine, rendono attenti gli specialisti
SVIZZERA
3 gior
L'agricoltura svizzera? Più resistente alla crisi e sostenibile
L’Ufficio federale dell’agricoltura dà conto dell'espansione del biologico e di un aumento degli acquisti consapevoli
SVIZZERA
4 gior
SIX pensa a trasferire alcune attività all'estero
Via anche la sede principale e la direzione? «È fuori questione»
SVIZZERA
4 gior
Per molte aziende svizzere il 2022 potrebbe essere l'anno del fallimento
Lo sostiene uno studio di A&M che parla di una «bancarotta ritardata da Covid» diffusa a livello nazionale. Ecco perché
ITALIA
4 gior
L'Italia dichiara guerra alle etichette Nutriscore, interviene anche l'Antitrust
Ben l'85% dei prodotti Made in Italy verrebbe bocciato dal sistema di etichettatura che molti paesi stanno già usando.
SVIZZERA
4 gior
La domanda di personale è in forte aumento
Mancano però ingegneri, tecnici, informatici e operatori della sanità, secondo Adecco Svizzera
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile