Immobili
Veicoli
Keystone
SVIZZERA
15.05.19 - 17:570

Acquisti online in crescita, ma i negozi sono ancora preferiti

Solo un piccolo gruppo di persone compra principalmente sul web, pari al 7% del campione

ZURIGO - Sebbene in Svizzera sempre più persone acquistino online, quest'ultimo canale di vendita non ha soppiantato il tradizionale negozio. Solo un piccolo gruppo di persone compra principalmente sul web, mentre la maggior parte preferisce ancora recarsi personalmente nei punti vendita.

Un terzo dei circa 2400 consumatori contattati dalla società di consulenza Oliver Wyman per conto della Swiss Retail Federation (federazione svizzera del commercio al dettaglio) utilizza entrambi i canali con la stessa frequenza. Il 61% del campione, ripartito tra la Svizzera tedesca e francese, fa acquisti soprattutto nei negozi, mentre solo il 7% acquista prevalentemente via Internet, sostiene in una nota odierna la federazione.

Mediante il sondaggio, la Swiss Retail Federation vuole capire meglio il cambiamento strutturale "drammatico" in corso nel settore. Se da un lato i risultati confermano i risultati precedenti, dall'altro non mancano le sorprese.

Secondo le conclusioni tratte dall'indagine, le campagne promozionali come il "black friday" sono infatti ormai superate. Per questo ramo si tratta di un autogol, dal momento che simili azioni si rivolgono soprattutto ad acquirenti che hanno già l'intenzione di aprire il borsellino. Prezzi costantemente bassi sono più interessanti per i consumatori che le promozioni.

Sorprendono inoltre le notevoli differenze nella divisione tra acquisti fisici e online tra i settori. Generi alimentari e prodotti di uso quotidiano, medicinali o persino le forniture per il giardino sono ancora in gran parte gestiti fisicamente.

La quota di vendite online è maggiore, ad esempio, per mobili e tessuti per la casa, articoli per bambini e neonati, abbigliamento e calzature, articoli sportivi ed elettronica. Nel caso di libri e musica, solo un quarto delle vendite viene realizzato nei negozi.

Swiss Retail Federation è l'associazione delle medie imprese attive nel commercio al dettaglio. I suoi membri comprendono grandi magazzini, mercati e negozi specializzati, rivenditori indipendenti, negozi di commestibili ed edicole per circa 40 mila posti di lavoro e un fatturato annuo medio di circa 12 miliardi di franchi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
8 ore
Responsabilità digitale delle aziende, la prima etichetta è svizzera
L'obiettivo del marchio? Far sentire i clienti sicuri nell'uso della tecnologia digitale
SPAGNA
10 ore
Vai a vivere da solo? Lo Stato ti aiuta con 250 euro al mese
Il Governo spagnolo ha deciso di andare incontro ai giovani che tentano di vivere in maniera indipendente
STATI UNITI
13 ore
Warcraft, Call of Duty, Candy Crush: ora è tutto di Microsoft
Una decisione per investire ulteriormente sui videogiochi, ma anche sullo sviluppo del metaverso
STATI UNITI
14 ore
Quelle antenne 5G fuori dagli aeroporti che preoccupano le compagnie Usa
Rischiano di interferire con radar e altimetri, rendendo l'atterrare col maltempo difficile: «Rischiamo lo stop totale»
SVIZZERA
17 ore
Le vendite di cioccolato tornano ai livelli pre-Covid
Nel 2021 i ricavi di Lindt & Sprüngli hanno raggiunto i 4,6 miliardi di franchi
SVIZZERA
18 ore
Oltre 200 milioni di pacchi in un solo anno, è record
Il gigante giallo ha pur creato 809 nuovi impieghi a tempo pieno nel 2021
SVIZZERA
21 ore
La prima intervista ad Axel Lehmann: «Io un presidente di transizione? Lasciatemi lavorare»
Le parole del nuovo “boss” del Cda di Credit Suisse in un'intervista: «La strategia non cambierà»
ASIA
23 ore
Tornano a circolare i treni tra Cina e Corea del Nord
È dall'inizio della pandemia che Pyongyang aveva chiuso del tutto i propri confini
LE FOTO
EMIRATI ARABI UNITI
1 gior
"Enigma", il misterioso diamante nero va all'asta
Le sue origini? Ancora enigmatiche, potrebbe essersi formato quando un meteorite ha colpito la Terra
SVIZZERA
1 gior
Una commessa fino a quattro miliardi di euro per Stadler Rail
È la più importante degli 80 anni di storia del costruttore ferroviario elvetico
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile