Immobili
Veicoli
Depositphotos (brozova)
UNIONE EUROPEA
06.12.21 - 12:150

Un nuovo look per l'Euro entro il 2024

Le banconote attuali hanno ormai un ventennio e la Bce sta pensando a un nuovo look: «Sono qui per restare»

BRUXELLES - La Banca centrale europea (Bce) prevede di ridisegnare le banconote in euro, collaborando con i cittadini europei in un processo che dovrebbe portare a una decisione finale nel 2024.

«Il processo di riprogettazione - annuncia oggi l'Istituto centrale - inizierà con la creazione di focus group, incaricati di raccogliere opinioni da persone in tutta l'area dell'euro su possibili temi per le future banconote in euro. Un gruppo consultivo tematico con un esperto per ciascun paese dell'area dell'euro presenterà quindi una rosa di nuovi temi al Consiglio direttivo della Bce».

I membri del gruppo consultivo sono già stati nominati dalla Bce sulla base delle proposte delle banche centrali nazionali dell'area dell'euro e provengono da diversi campi come la storia, le scienze naturali e sociali, le arti visive e la tecnologia.

«Le banconote in euro sono qui per restare. Sono un simbolo tangibile e visibile che siamo uniti in Europa, in particolare in tempi di crisi, e c'è ancora una forte domanda», afferma la presidente della Bce Christine Lagarde. «Dopo 20 anni, è tempo di rivedere l'aspetto delle nostre banconote per renderle più facilmente riconoscibili per gli europei di ogni età e provenienza».

«Vogliamo sviluppare banconote in euro con cui i cittadini europei possano identificarsi e che saranno orgogliosi di utilizzare come loro denaro», ha affermato Fabio Panetta, membro del comitato esecutivo della Bce. 

L'avvio di questo processo segue l'impegno del Consiglio direttivo della Bce di garantire banconote innovative e sicure che si connettano con gli europei, viene spiegato in una nota. L'ultimo studio sulle attitudini di pagamento dei consumatori nell'area dell'euro (SPACE) ha mostrato che il contante è rimasto il mezzo di pagamento più diffuso per i pagamenti al dettaglio di persona nel 2019.

Dopo aver completato il processo di progettazione, il Consiglio direttivo autorizzerà la produzione di nuove banconote e deciderà le potenziali date di emissione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
12 ore
Bob Dylan vende i diritti sugli album alla Sony
Non sono stati forniti i particolari dell'accordo, ma la vendita dovrebbe aver raggiunto il record di Springsteen
MONDO
14 ore
Criptovalute sotto pressione, bruciati 130 miliardi
A pesare, le incertezze macroeconomiche a livello mondiale
ITALIA
16 ore
Quasi un anno di attesa per una nuova Lamborghini
La crisi dei chip e quella pandemica non sembrano aver intaccato le vendite, che toccano cifre da record
SVIZZERA
20 ore
Si paga sempre più con lo smartphone
Negli ultimi due anni, il fatturato generato con le app di pagamento è raddoppiato
COREA DEL SUD
21 ore
Boom della cultura pop sudcoreana: lo dicono anche le cifre
Nel 2020 le esportazioni dell'industria dei contenuti sono cresciute del 16,3%
IRLANDA
1 gior
L'azienda misteriosa e il data center grande come 22 campi da football
L'attuale responsabile della società è stata direttrice di 6'539 altre aziende, la metà di queste sono ora chiuse
SVIZZERA
1 gior
«Le crisi di Credit Suisse? Colpa dei cattivi dirigenti»
L'ex Ceo Oswald Grübel non le manda a dire: le difficoltà avute da Credit Suisse sono da ricondurre alla dirigenza
REGNO UNITO
1 gior
Presto obbligatorio inserire nei menù le calorie per ogni piatto
Il governo britannico vuole che i clienti dei ristoranti facciano scelte più salutari. Gli esperti sono scettici
SVIZZERA
1 gior
Quattro giorni lavorativi su sette, in una piccola azienda zurighese
La Glutform Rüegg di Dietlikon ha introdotto la settimana lavorativa di quattro giorni, con paga al 100%
SVIZZERA
1 gior
Un bancomat su due è destinato a sparire
Ne è convinto Jos Dijsselhof, presidente della direzione di SIX Group
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile