Immobili
Veicoli
Deposit
STATI UNITI
05.12.21 - 11:270

A New York i venditori di bagel sono in crisi: non si trova più il formaggio cremoso

La domanda è aumentata anche grazie all'home office, che costringe molte persone a fare colazione a casa

NEW YORK - La carenza di prodotti dovuti ai problemi della catena di approvvigionamento prosegue negli Stati Uniti. A preoccupare i newyorkesi questa volta è la mancanza del formaggio cremoso, un ingrediente fondamentale per farcire i bagel, i famosi panini a forma di anello. 

La difficoltà nel reperire il formaggio cremoso sta causando veri e propri problemi ai venditori, la maggior parte dei quali basa il proprio business esclusivamente sui bagel, venduti per strada o nei chioschi ai newyorkesi che cercano un pasto veloce. 

Stando al New York Times che ha raccolto la testimonianza di diversi venditori, la disponibilità del formaggio cremoso si esaurirà nei prossimi giorni. C'è chi ha raccontato di aver contattato ben otto rivenditori, ma di aver ottenuto sempre la stessa risposta: non ce n'è più. 

La maggior parte dei venditori di bagel utilizza il formaggio Philadelphia. Ma a differenza di quello che si può trovare nei supermercati, quello venduto ai ristoranti non viene lavorato né montato, in modo che possano essere aggiunti altri ingredienti. Kraft-Heinz, produttore del famoso formaggio, ha fatto sapere di aver ricevuto un aumento della domanda importante, e di aver già provveduto ad aumentare le spedizioni del 35%. 

La "colpa" è anche del lavoro da casa e dei lockdown, che costringono le persone a fare colazione da casa, utilizzando il formaggio cremoso. Ma l'aumento della domanda è dovuta anche a coloro che si cimentano nei dolci, molti dei quali hanno come ingrediente il Philadelphia (come le cheesecake). 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
1 ora
«Le crisi di Credit Suisse? Colpa dei cattivi dirigenti»
L'ex Ceo Oswald Grübel non le manda a dire: le difficoltà avute da Credit Suisse sono da ricondurre alla dirigenza
REGNO UNITO
4 ore
Presto obbligatorio inserire nei menù le calorie per ogni piatto
Il governo britannico vuole che i clienti dei ristoranti facciano scelte più salutari. Gli esperti sono scettici
SVIZZERA
6 ore
Quattro giorni lavorativi su sette, in una piccola azienda zurighese
La Glutform Rüegg di Dietlikon ha introdotto la settimana lavorativa di quattro giorni, con paga al 100%
SVIZZERA
8 ore
Un bancomat su due è destinato a sparire
Ne è convinto Jos Dijsselhof, presidente della direzione di SIX Group
SVIZZERA
1 gior
Giornali consegnati in ritardo (a causa di Omicron)
Varie testate hanno avvertito i loro lettori del problema
SVIZZERA
1 gior
Storie (elettriche) tese, Sommaruga si prepara
Dal prossimo inverno dovrebbe scattare l'obbligo di riserve d'emergenza di energia idroelettrica
STATI UNITI / CINA
1 gior
Sospesi 44 voli passeggeri di compagnie aeree cinesi
È la risposta alle restrizioni sanitarie anti Covid imposte da Pechino alle compagnie aeree americane
SVIZZERA
1 gior
Thomas Oetterli scende dall'ascensore e se ne va
Il CEO di Schindler ha annunciato le proprie dimissioni «con effetto immediato»
UNIONE EUROPEA
2 gior
Unione Europea, niente etichetta di “energia verde” per il nucleare
Lo hanno deciso gli esperti. Il motivo? È a emissioni zero, ma non impatto zero. Bocciato (con riserva) il gas naturale
STATI UNITI
2 gior
Rallenta la crescita degli abbonati, tonfo di Netflix a Wall Street
A pesare è anche l'agguerrita concorrenza e la riapertura dell'economia
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile