Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (FRANCK ROBICHON)
I quattro scenari dell'impatto di Omicron sull'economia mondiale, elaborati da Goldman Sachs.
MONDO
30.11.21 - 14:200

Goldman Sachs ha elaborato quattro scenari per l'impatto della variante Omicron sull'economia

Nel caso peggiore potrebbe causare una frenata dello 0,4%, ma si azzarda anche un'ipotesi ottimistica

NEW YORK - Anche il mondo finanziario segue con molta attenzione gli sviluppi della variante Omicron del Sars-CoV-2. Gli analisti di Goldman Sachs, tra le più importanti banche d'affari a livello globale, hanno elaborato quattro scenari sul potenziale impatto sulle attività economiche.

Lo scenario negativo - Prevede che Omicron si diffonda più velocemente rispetto a Delta. La crescita planetaria rallenta sensibilmente al 2% su base trimestrale (contro il 4,5% previsto da Goldman Sachs). L'impatto sull'intero 2022 è di una frenata calcolabile con uno 0,4% (con un aumento complessivo del 4,2%). «Ambigue», invece, le prospettive sull'inflazione.

Lo scenario di grave svantaggio - È quello che prevede che gli effetti del Covid-19 causati dalla Omicron siano peggiori rispetto a quelli causati dalla Delta. Inoltre chi si ammala ha maggiori probabilità di finire in ospedale. Il colpo inferto alla crescita dell'economia mondiale è consistente, mentre le prospettive dell'inflazione appaiono ancora «ambigue».

Lo scenario di falso allarme - Nel caso in cui la variante Omicron si rivelasse di più lenta diffusione rispetto alla Delta, non ci sarebbero impatti significativi sulla crescita globale dell'economia e dei prezzi.

Lo scenario positivo - C'è infine una visione più ottimistica legata alla variante Omicron: leggermente più trasmissibile della Delta, ma con effetti decisamente meno severi sulla salute. In questo caso la crescita globale sarebbe perfino superiore a quella prevista dalla banca d'affari.

«Il risultato è che Omicron potrebbe avere un effetto considerevole sulla crescita, ma la gamma attuale di cure mediche e di strategie economiche già in atto dallo scoppio della pandemia lasciano ampi spazi di manovra», secondo gli economisti dell'istituto statunitense.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
KOSOVO
16 ore
Kosovo in tackle sul Bitcoin, svendita e fuga dei "minatori"
Lo stato balcanico ha annunciato un blocco delle criptovalute per alleviare la crisi energetica
REGNO UNITO
1 gior
Unilever offre 50 miliardi di sterline per GSK Consumer Healthcare
Se dovesse andare in porto si tratterebbe di una delle operazioni più grandi per la piazza di Londra
SVIZZERA
1 gior
Denner aumenta gli stipendi
Nuovo record di fatturato nel 2021. La catena premia i dipendenti
MONDO
2 gior
Là dove il Bitcoin non è il benvenuto
La controversa regina delle cripto è valuta "non grata" in alcune nazioni. Vediamo quali.
Dal Mondo
2 gior
Pagina del fumetto di Spider-Man venduta per 3'360'000 dollari
Venduta anche una copia del debutto di Superman nel numero 1 di "Action Comics"
SVIZZERA
2 gior
Dodici mesi da record per le saline svizzere
Le consegne complessive del 2021 toccano quota 630mila tonnellate
THAILANDIA
2 gior
Da aprile i turisti diretti in Thailandia dovranno pagare una tassa d'entrata
Il governo utilizzerà i soldi ricavati per mettere a nuovo le strutture e sviluppare nuove attrazioni turistiche
CINA
3 gior
Un materiale per le stampanti 3D che uccide virus e batteri
I suoi realizzatori assicurano che è in grado di debellarli nel giro di 20 minuti. Coronavirus compreso
GIAPPONE
3 gior
Toyota nuovamente in vetta, supera Volkswagen
L'azienda nipponica ha venduto nel corso del 2021 quasi dieci milioni di modelli
FRANCIA
3 gior
La guerra delle baguette, i panettieri contro E.Leclerc
La catena di supermercati ha abbattuto il prezzo del tradizionale pane francese, facendolo scendere da 90 a 29 centesimi
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile