Immobili
Veicoli
Keystone
Francia
10.10.21 - 16:500

Da gennaio niente più frutta e verdura pre-confezionata nei supermercati

In linea con la legge anti spreco, è stato deciso quali saranno i prodotti freschi che non potranno essere imballati

PARIGI - Avvolgere la frutta nel cellophane: una pratica che ha sempre fatto molto discutere ambientalisti e non. E a cui la Francia ha voluto dare una risposta definitiva. Da gennaio 2022, e gradualmente negli anni successivi, i reparti orto-frutta dei supermercati diranno addio alla plastica.

Lo scorso mese di gennaio il Parlamento francese ha adottato la legge anti spreco, volta a impedire, per esempio, l'obsolescenza programmata e la distruzione di beni non alimentari invenduti da parte delle piattaforme online a partire dal 2022. Martedì verrà approvato un nuovo decreto che ha come oggetto frutta e verdura. Da gennaio del prossimo anno verrà vietato ai supermercati di confezionare per la vendita tutta una serie di prodotti freschi.

La lista completa è stata pubblicata sul settimanale Le Journal du dimanche. Saranno interessati dal decreto ad esempio le banane, i cetrioli, i kiwi, le mele e le pere. Come anche le patate, i peperoni, le melanzane e le zucchine. Questo a meno che non siano venduti in confezioni da almeno un chilo e mezzo.

Poi a giugno 2023 verrà istituito un bando anche per tutti quegli alimenti che presentano un rischio di deterioramento più rapido rispetto agli altri. Questi sono ad esempio i pomodorini, le pesche e i fagiolini. A giugno 2026 scadrà invece il tempo anche per tutti i frutti rossi. Questi due gruppi hanno più tempo rispetto agli altri così da permettere alle industrie di trovare delle valide alternative alla plastica.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
5 ore
Axpo, i proprietari vogliono rinunciare ai dividendi
Parte della somma dovrebbe essere investita nel campo delle energie rinnovabili, ha annunciato l'azienda
CINA
1 gior
Xiaomi ha raggiunto Samsung e Apple
Il gigante tecnologico cinese ha superato quota 500 milioni di smartphone venduti
ITALIA
1 gior
Per chi vola dall'Italia verso l'Europa «questa sarà l'estate del caro-aereo»
Per alcune mete si parla di aumenti fino al +91%. L'allarme del Codacons italiano riguarda anche i traghetti
UNIONE EUROPEA
1 gior
La BCE a muso duro contro le cripto: «Non valgono nulla, ci vuole una regolamentazione»
Le posizione netta e severa, attraverso Christine Lagarde in un momento di altissima volatilità delle e-valute
STATI UNITI
2 gior
Stop al gas russo? Eurozona a rischio recessione
Fitch rileva il pericolo per la fine dell'anno o per l'inizio del 2023
GINEVRA
2 gior
Richemont in crescita, ma il ritorno della pandemia in Cina preoccupa
Malgrado la prudenza legata all'evoluzione del mercato cinese, il colosso del lusso registra un ottimo risultato.
MONDO
2 gior
Il test di TikTok: i videogiochi nelle chat
L'obiettivo? Aumentare il tempo che le persone passano sulla piattaforma
RUSSIA
2 gior
La Russia mette sul piatto 25 milioni di tonnellate di grano
I tentativi di «trasferire infondatamente» sulla Russia le responsabilità delle carenze alimentari «sono sacrileghi»
SVIZZERA/RUSSIA
2 gior
Zurich estrae una costola russa
La nuova attività cambierà nome e opererà in modo indipendente
SVIZZERA
2 gior
Sunrise UPC diventa Sunrise
Il nuovo luogo aziendale comprende un'alba stilizzata
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile