keystone-sda.ch / STF (ANDY RAIN)
Boris Johnson & Scott Morrison.
REGNO UNITO
15.06.21 - 17:340

L'accordo tra Australia e Regno Unito è cosa fatta

Boris Johnson e Scott Morrison, i Premier dei due Paesi, hanno firmato le carte

LONDRA - Il Regno Unito e l'Australia hanno trovato un'intesa per quanto riguarda un accordo commerciale di libero scambio, tra i primi a essere rinegoziato da zero in seguito alla Brexit.

Come comunica l'emittente BBC, l'accordo è stato oggi raggiunto tra il Primo Ministro Boris Johnson e la sua controparte australiana, Scott Morrison.

Boris Johnson ha detto che il nuovo accordo di libero scambio «apre fantastiche opportunità per le imprese e i consumatori britannici, così come per i giovani che vogliono lavorare e vivere dall'altra parte del mondo». Con il nuovo patto, determinati prodotti britannici come le automobili, il whisky scozzese, e le ceramiche saranno più economici da vendere in Australia.

Tuttavia, c'è anche del malcontento, in particolare tra gli agricoltori d'oltremanica, preoccupati di venir tagliati fuori a causa dei prezzi e degli standard richiesti (gli allevatori in Australia sono autorizzati a usare alcuni pesticidi e additivi che sono vietati nel Regno Unito). Inoltre, anche la mancanza di dettagli, per il momento, preoccupa alcune imprese, che vorrebbero sapere come iniziare a muoversi.

In generale, considerando il periodo pre-Brexit e pre-coronavirus, i metalli, il vino e le macchine hanno rappresentato le maggiori esportazioni di beni dall'Australia al Regno Unito, mentre il viaggio inverso lo hanno fatto principalmente automobili, medicine e bevande alcoliche.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
4 ore
Scavalcati i 66mila dollari: nuovo massimo storico per i Bitcoin
L'esordio dell'ETF sulla criptovaluta a Wall Street ha fatto segnare un nuovo record
REGNO UNITO
6 ore
Burberry "scippa" il Ceo a Versace
Si tratta di Jonathan Akeroyd, che riceverà un ricco regalo di benvenuto: sei milioni di sterline
Regno Unito
9 ore
Come distruggere Big Tobacco, il Regno Unito ci sta pensando
Un nuovo emendamento chiede di scrivere su ogni sigaretta "Fumare uccide" e di alzare l'età legale da 18 a 21 anni
SVIZZERA
12 ore
Roche, trimestre a nove zeri per i test Covid
Il giro d'affari del colosso farmaceutico ha raggiunto, nei primi nove mesi del 2021, i 13.3 miliardi di franchi
STATI UNITI
14 ore
Facebook starebbe pensando di cambiare nome
L'azienda (non il social) potrebbe cambiare marchio, forse anche tentando di lasciarsi alle spalle critiche e problemi
ITALIA / SVIZZERA
1 gior
Garage Italia ceduta in Lussemburgo, ecco perché Lapo Elkann si è dimesso
Emergono nuovi dettagli sulla decisione dell'imprenditore di lasciare: una cessione ai lussemburghesi
GERMANIA
1 gior
L'aeroporto di Francoforte-Hahn è in insolvenza
È da anni che il numero di passeggeri era in calo, ancor prima della crisi legata al coronavirus
REGNO UNITO
1 gior
Commercio internazionale, Londra non respingerà Pechino
L'apertura del premier Boris Johnson alla Cina in occasione del "Global Investment Summit". Ma «non saremo ingenui»
SVIZZERA/ITALIA
1 gior
Lapo Elkann ha dato le dimissioni dall'ormai "svizzera" Garage Italia
Non sarà più il Presidente del Cda di Garage Italia Customs, di proprietà della basilese Youngtimers
CINA
1 gior
Dopo il terremoto Evergrande, la Cina rallenta e si scopre un po' più fragile
Crescita azzoppata e molte nubi all'orizzonte, la Repubblica Popolare scampa alla recessione Covid ma cede a sé stessa
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile