Deposit
STATI UNITI
16.04.21 - 19:000

Un "Instagram" per bambini? «Zuckerberg abbandoni il piano»

Una coalizione di associazioni lamenta il fatto che è un'età in cui si è facilmente manipolabili

Secondo un portavoce di Facebook, i bambini sono comunque già online: «Vogliamo aiutarli a farlo in modo sicuro e adeguato alla loro età»

NEW YORK - Il progetto di lanciare una piattaforma Instagram per gli under 13 ha già fatto storcere moltissimi nasi, e iniziano così ad arrivare le prime missive a Mark Zuckerberg.

In particolare, il primo allarme è stato lanciato da una coalizione internazionale di consumatori ed esperti di sviluppo infantile, secondo cui una piattaforma per i più piccoli di 13 anni include molti rischi, in quanto si tratta di una fascia d'età «vulnerabile alla manipolazione». 

L'invito al fondatore di Facebook è quindi quello di abbandonare il piano. La coalizione è composta da 35 associazioni, guidate dall'ONG Campagna per un'infanzia senza pubblicità (Ccfc). Tra queste associazioni - scrive il New York Times - ci sono il Center for Digital Democracy di Washington, l'Africa Digital Rights 'Hub in Ghana, l'Australian Council on Children and the Media, il Common Sense Media a San Francisco, la Consumer Federation of America e la 5Rights Foundation in Gran Bretagna. 

«Sebbene raccogliere dati preziosi e coltivare una nuova generazione di utenti possa essere positivo per i profitti di Facebook» - scrivono gli enti - «ciò probabilmente aumenterà l'uso di Instagram da parte dei bambini, che sono particolarmente vulnerabili alle funzioni di manipolazione e sfruttamento della piattaforma».

L'indiscrezione di un piano per Instagram dedicato ai minori di 13 anni, lo ricordiamo, è iniziata a circolare da fine marzo. L'intento della società è creare un ambiente controllato e supervisionato dai genitori, dopo anni di polemiche e richiami sulla protezione degli utenti più piccoli dal cyberbullismo e dalle molestie.

«La verità è che i bambini sono già online. Vogliono connettersi con famiglia e amici, divertirsi e imparare, e noi vogliamo aiutarli a farlo in modo sicuro e adeguato alla loro età», ha spiegato Stephanie Otway, portavoce di Facebook. Sebbene Instagram e Facebook richiedano agli utenti di avere almeno 13 anni al momento dell'iscrizione, molti under 13 mentono sull'età per creare un profilo.

Per le associazioni firmatarie dell'appello a Zuckerberg, è però improbabile che i bambini di età compresa tra 10 e 12 anni con già un account Instagram passino a una "versione infantile" dell'app.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tio1949 2 mesi fa su tio
Ma perché dovrebbe abbandonare? Per lui è più facile incanalarli già da piccoli!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile