Keystone
STATI UNITI
04.06.20 - 16:070

Sono loro i vip che hanno guadagnato di più nell'ultimo anno

Lo svela il consueto Forbes, fra sorprese grazie ai successi su Netflix e chi è stato castigato dal coronavirus

NEW YORK - Hanno raggranellato un totale di 6,1 miliardi di dollari (lordi) le 100 celebrità che hanno guadagnato di più fra il 2019 e il 2020.

Un calo (leggero) di 200 milioni di dollari, sul quale ha probabilmente influito anche la pandemia. Lo svela l'annuale rapporto di Forbes "The celebrity 100" sui vip più pagati al mondo.

In cima alla lista ci sono, senza troppe sorprese, i due assi del "clan Kardashian": prima è la piccola di casa Kylie Jenner che ha incassato 590 milioni di dollari gran parte dei quali ottenuti grazie alla vendita del suo marchio di cosmetici. Secondo il suo cognato Kanye West, con 170 milioni di dollari, perlopiù derivanti dall'accordo con Adidas per le sue Yeezy.

In terza posizione, e sportivo più pagato in assoluto, c'è il nostro Roger Federer (106,3 milioni) davanti a Cristiano Ronaldo (numero 4, 105 milioni) e Lionel Messi (104 milioni). Per la prima sportiva è necessario scendere fino alla 90esima posizione per trovare la tennista Naomi Osaka che ha guadagnato 37 milioni di dollari, un primato per un'atleta donna.

Fra gli attori, il più pagato resta Dwayne Johnson (87,5 milioni) seguito da Ryan Reynolds (71,5 milioni) - fresco del suo successo su Netflix con "Six Underground" - e un altro "graziato" dalla piattaforma streaming (e dal suo film "Spenser Confidential"): Mark Wahlberg (58 milioni). Le attrici? Solo tre nella top 100 con Jennifer Lopez (47,5 milioni), Sofia Vergara (43 milioni) e Angelina Jolie (numero 99)

Per i cantanti il primo è Elton John (81 milioni) seguito da Ariana Grande (72 milioni), dietro di lei il trio Jonas Brothers (68,5 milioni) e i dj The Chainsmokers (68 milioni). Paga scotto, invece, Taylor Swift (63,5 milioni) solitamente nelle prime posizioni ma quest'anno con il suo tour congelato dal Covid-19.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
FRANCIA
9 ore
Kering: stop all'uso di pellicce animali
Nessuna casa di moda del gruppo francese lavorerà più con questo materiale
REGNO UNITO
12 ore
Code ai distributori, per i timori di una carenza di benzina
Le rassicurazioni del Governo britannico non stanno avendo l'effetto sperato
CINA
15 ore
«Tutte le transazioni in criptovaluta sono illegali»
Lo ha comunicato la Banca centrale cinese, ribadendo il proprio pugno duro contro le cripto
CINA
19 ore
Scadenza mancata, Evergrande verso il default
Non ha avuto luogo un pagamento di 83,5 milioni in scadenza ieri, la situazione si fa sempre più cupa
SVIZZERA
21 ore
Sunrise-UPC verso un marchio unico
Lo ha affermato il CEO dell'azienda nata dalla fusione tra Sunrise e UPC, André Krause
SVIZZERA
1 gior
Cinque aziende famigliari svizzere nella Top 100 globale
Quella che occupa la posizione più alta è Roche, al 16esimo posto
UNIONE EUROPEA
1 gior
La mossa europea: un caricatore unico per tutti i dispositivi
Oltre al caricabatterie comune, «non vanno più venduti» nuovi cavi per ogni dispositivo acquistato
STATI UNITI
1 gior
Porti californiani invasi dalle merci
Dopo un drastico cale delle importazioni, il mercato è ripartito alla grande
SVIZZERA
1 gior
Con un nuovo lockdown «sparirebbe una piccola impresa su cinque»
Per il 19% degli imprenditori un nuovo confinamento significherebbe quasi sicuramente la chiusura definitiva
STATI UNITI
1 gior
Facebook e quella multa «strapagata» per salvare Zuckerberg
L'accordo avrebbe impedito di nominare il Ceo nella denuncia legata al caso Cambridge Analytica
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile