Depositphotos (AndrewLozovyi)
Facebook donerà 10 milioni di dollari ai gruppi che lavorano sulla giustizia razziale.
STATI UNITI
01.06.20 - 14:310

L'annuncio di Zuckerberg: Facebook donerà 10 milioni ai gruppi pro-giustizia razziale

La compagnia si unisce alle altre del settore hi-tech schierate a sostegno della comunità afroamericana

MENLO PARK - Facebook donerà 10 milioni di dollari ai gruppi che lavorano sulla giustizia razziale. Lo annuncia il Ceo Mark Zuckerberg in un post a sostegno della comunità nera.

«Il dolore dell'ultima settimana ci ricorda quanto lontano il nostro Paese deve andare per dare a ogni persona la libertà di vivere con dignità e in pace. Ci ricorda ancora una volta che la violenza con cui convivono oggi i neri in America fa parte di una lunga storia di razzismo e ingiustizia», scrive Zuckerberg. «Tutti abbiamo la responsabilità di creare un cambiamento».

Facebook è l'ultima compagnia hi-tech a scendere in campo in favore degli afroamericani. In un messaggio ai dipendenti, il ceo di Apple Tim Cook ha annunciato donazioni a gruppi come la Equal Justice Initiative, una no profit che si occupa di giustizia razziale. «La morte di George Floyd è una prova sconvolgente e tragica che dobbiamo mirare molto più in alto di un futuro 'normale', e costruirne uno che sia all'altezza dei più alti ideali di uguaglianza e giustizia», ha scritto Cook.

Nei giorni scorsi anche il Ceo di Microsoft Satya Nadella aveva affrontato il tema del razzismo in un discorso agli impiegati. Amazon è intervenuta con un tweet in cui afferma: «Il trattamento iniquo e brutale dei neri nel nostro Paese deve finire. Siamo solidali con la comunità nera nella lotta al razzismo e all'ingiustizia sistemici».

Twitter ha cambiato l'immagine del suo account, sostituendo l'uccellino azzurro con uno nero a sostegno del #blacklivesmatter. TikTok ha mostrato ai suoi utenti un messaggio di supporto. «Stiamo con la comunità nera e siamo fieri di fornire una piattaforma dove #blacklivesmatter e #georgefloyd generano contenuti potenti e importanti con oltre un miliardo di visualizzazioni».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
STATI UNITI
4 ore
La nuova compagnia social di Trump è già sotto indagine
Il Trump Media and Technology Group nell'occhio dell'ente che sorveglia la finanza. Il motivo? Pochissima chiarezza
ITALIA
7 ore
La grappa italiana va alla grande (anche all'estero)
È in particolare notevole l'aumento del commercio online, attività quasi triplicata
EMIRATI ARABI UNITI
10 ore
Il weekend sarà sabato e domenica anche negli Emirati
Il Governo ha annunciato l'introduzione di una nuova settimana lavorativa, di 4,5 giorni
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Disoccupazione stabile in Svizzera, lievemente su in Ticino
Secondo l'ultimo rapporto della Seco continuano a calare i disoccupati, dopo il boom del 2020
Stati Uniti
15 ore
È in vendita la primissima voce di Wikipedia sotto forma di NFT
Con lei, il fondatore dell'enciclopedia online hanno messo all'asta l'Imac strawberry con cui lavorava all'epoca
STATI UNITI
1 gior
Il weekend nero del Bitcoin
La valuta digitale ha visto il suo valore amputato di 13'000 dollari in due giorni (e non è la sola)
UNIONE EUROPEA
1 gior
Un nuovo look per l'Euro entro il 2024
Le banconote attuali hanno ormai un ventennio e la Bce sta pensando a un nuovo look: «Sono qui per restare»
SVIZZERA
1 gior
CdA di UBS: giunge al termine la Presidenza di Lukas Gähwiler
Cambio ai vertici della Banca: il dirigente ed ex Ceo sarà rimpiazzato da Markus Ronner
CANADA
1 gior
Manca personale: test Covid per impiegare i non vaccinati
Più difficile del previsto, nel mercato del lavoro canadese, l'attuazione della stringente politica governativa
MONDO
2 gior
Materie prime: raffreddamento nel 2022?
Una corrente minoritaria pensa, invece, che il rialzo sia ormai diventato strutturale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile