Keystone (archivio)
ITALIA
31.01.20 - 10:260

Truffe finanziarie, UBS Europe nei guai

L'ex consigliere delegato Fabio Innocenzi è indagato, assieme ad altre persone, nell'ambito di una presunta truffa ai danni di risparmiatori

di Redazione
ats ans

MILANO - L'ex consigliere delegato di UBS Europe, Fabio Innocenzi, attivo per la banca dal 2011 al 2018, è indagato, assieme ad altre persone, nell'ambito di una presunta truffa ai danni di risparmiatori, messa a segno negli anni scorsi tramite Sofia Sgr, società che gestiva investimenti azionari ed obbligazionari.

UBS, indagata poiché avrebbe partecipato alla intermediazione di determinati prodotti, non ha voluto commentare l'inchiesta in corso.

Accanto a Innocenzi, commissario per banca Carige, è indagato anche Angelo Lazzari, il manager bergamasco già coinvolto nel caso dei 49 milioni della Lega dell'ex vicepremier italiano Matteo Salvini, ora spariti.

È quanto si legge nell'avviso di conclusione delle indagini eseguite della Procura di Milano notificato a 23 persone fisiche e a due società, la stessa Sofia Sgr e UBS Europe.

Tra gli indagati, scrive l'agenzia di stampa italiana Ansa, oltre a Lazzari e a Innocenzi, ci sono quattro funzionari della succursale italiana di UBS Europe.

I reati contestati, che vanno dal 2013 al 2017, sono associazione per delinquere, truffa aggravata, riciclaggio, auto-riciclaggio, emissioni di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti e ostacolo all'attività degli organi di vigilanza.

Dall'avviso di conclusione delle indagini firmato dal pubblico ministero Bruna Albertini emerge che il caso si è allargato a UBS Europe poiché giudicata «l'unico intermediario negoziatore nella impartizione degli ordini da parte di Sofia Sgr».

L'inchiesta inizialmente aveva accertato una truffa ai danni di 117 clienti di Sofia, i quali avevano perso un totale di circa 6,5 milioni di euro (circa 7 milioni di franchi al cambio attuale), poiché si sarebbero trovati nei loro portafogli obbligazioni della "Tre International sa" (di Lazzari) quotate alla Borsa di Vienna ma che, di fatto, non venivano scambiate e quindi non avevano una quotazione reale.

La società di gestione del risparmio avrebbe venduto loro strumenti finanziari a prezzi gonfiati e privi di liquidità, incassando per di più commissioni per un importo maggiorato rispetto al valore di mercato.

Con gli approfondimenti non solo è stato accertato che la truffa è proseguita con la sostituzione degli investimenti da "Tre International sa" in quelli nei fondi di Fenice, ma è stato pure ricostruito il ruolo di UBS Europe indagata in base alla legge sulla responsabilità amministrativa degli enti.

Nei suoi confronti, anche in seguito a una ispezione di Banca d'Italia, sono emerse una serie di violazioni come la mancata segnalazione di operazioni sospette che riguardavano Sofia. Oltre a ciò, non avendo adottato un modello organizzativo idoneo, avrebbe ostacolato le funzioni di vigilanza delle autorità preposte a tale scopo.

Infine, tra le contestazioni, l'istituto di credito avrebbe ricevuto e riciclato strumenti finanziari ritenuti fasulli ed emessi da una off shore con sede in Nicaragua per oltre 15 milioni di euro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Economia
SVIZZERA
1 ora
Roche, trimestre a nove zeri per i test Covid
Il giro d'affari del colosso farmaceutico ha raggiunto, nei primi nove mesi del 2021, i 13.3 miliardi di franchi
STATI UNITI
3 ore
Facebook starebbe pensando di cambiare nome
L'azienda (non il social) potrebbe cambiare marchio, forse anche tentando di lasciarsi alle spalle critiche e problemi
ITALIA / SVIZZERA
16 ore
Garage Italia ceduta in Lussemburgo, ecco perché Lapo Elkann si è dimesso
Emergono nuovi dettagli sulla decisione dell'imprenditore di lasciare: una cessione ai lussemburghesi
GERMANIA
19 ore
L'aeroporto di Francoforte-Hahn è in insolvenza
È da anni che il numero di passeggeri era in calo, ancor prima della crisi legata al coronavirus
REGNO UNITO
22 ore
Commercio internazionale, Londra non respingerà Pechino
L'apertura del premier Boris Johnson alla Cina in occasione del "Global Investment Summit". Ma «non saremo ingenui»
SVIZZERA/ITALIA
1 gior
Lapo Elkann ha dato le dimissioni dall'ormai "svizzera" Garage Italia
Non sarà più il Presidente del Cda di Garage Italia Customs, di proprietà della basilese Youngtimers
CINA
1 gior
Dopo il terremoto Evergrande, la Cina rallenta e si scopre un po' più fragile
Crescita azzoppata e molte nubi all'orizzonte, la Repubblica Popolare scampa alla recessione Covid ma cede a sé stessa
FOTO
STATI UNITI
1 gior
MacBook Pro 2021: ecco le “macchine bestiali”
In una presentazione a velocità della luce Apple ha presentato i suoi due nuovi MacBook Pro.
REGNO UNITO
2 gior
Dal Principe William un milione di sterline alla Costa Rica, ma non solo
Il Paese centroamericano è tra i vincitori dei riconoscimenti "Earthshot", creati dal Duca di Cambridge
MONDO
2 gior
Il bilancio ambientale della carne “in vitro”
Per la produzione è necessaria molta energia. La sostenibilità dipende allora dalla provenienza dell'elettricità
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile