keystone-sda.ch (Michael Kappeler)
GERMANIA
26.09.21 - 18:170
Aggiornamento : 20:31

Il dopo-Merkel da cardiopalma, per gli exit poll Spd e Cdu sono a pari merito

Stando ai sondaggi i due partiti di maggioranza sarebbero o fermi a quota 25% o comunque molto vicino

Benissimo invece i Verdi che volano a quota 17% e sono ormai un alleato prezioso per chiunque voglia governare

BERLINO - Si parlava di votazioni strette del post-Merkel e i primi exit poll hanno confermato le attese con un testa a testa fra Cdu e Spd entrambi a pari merito e fermi al palo del 25%. Altri dati, diffusi in televisione dalla Zdf, vedono avanti l'Spd al 26% mentre la Cdu segue con il 24%.

Un crollo per il partito dell'ex-cancelliera e del suo delfino Armin Laschet (-7,9%) e un'impennata per i socialisti di Olaf Scholz (+4,5%). Chi può di sicuro gioire di queste elezioni sono i Verdi, cresciuti in maniera importante (+6,1%) dietro alla loro leader Annalena Baerbock e che verosimilmente saranno un tassello fondamentale - e ormai impossibile da ignorare - per la costruzione di un governo d'intesa. Fermi al palo, invece, i liberali dell'Fdp (11%) e lievemente in calo la destra dell'Afd (-1,6%). 

Si tratta, ovviamente, di numeri da prendere con le pinze e che potranno venire confermati solo al termine del processo di spoglio che richiederà diversi giorni. Già da domani, però, le cose potrebbero farsi un po' più chiare.

Quella di oggi è stata una giornata molto concitata e con diversi problemi logistici, soprattutto nella capitale dove in diversi seggi sono venute a mancare le schede, portando a una chiusura anticipata. A complicare il tutto le strade chiuse per una maratona.

L'affluenza a livello nazionale si è attestata attorno al 36,5% in calo abbastanza netto rispetto a quattro anni fa (-4%), ma la cifra non tiene conto dei voti postali che - anche vista l'emergenza Covid - saranno verosimilmente la maggioranza (si stima almeno 40%).

Tutti i colori delle alleanze

Se c'è una cosa abbastanza pittoresca della politica tedesca riguarda i nomignoli che vengono dati alle possibili coalizioni di governo e che si basano sui colori dei partiti, ovvero il nero per la Cdu, rosso per l'Spd, verde per i Verdi (sic) e giallo per l'Fdp. Stando agli exit-poll al momento le alleanze più putabili – secondo il principio della Grosse Koalition, ovvero con entrambi i volkspartei – potrebbero essere quella nero-rosso-verde soprannominata Kenia (dalla bandiera), quella nero-rosso-gialla soprannominata Germania. Per quanto riguarda invece le possibilità che vedono solo uno dei due partiti di maggioranza al potere si parte dall'alleanza Semaforo (rosso-verde-giallo) fino alla meno probabile Giamaica (nero-verde-giallo).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
AFGHANISTAN
5 ore
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
ARABIA SAUDITA
7 ore
Mohammed bin Salman suggerì di uccidere re Abdullah?
Lo ha dichiarato un ex alto funzionario dell'intelligence saudita alla trasmissione 60 Minutes
REGNO UNITO
10 ore
La talpa ed i "Facebook Papers", il social vede sempre più buio
Dopo il suo esposto negli Stati Uniti, l'ex dipendente ha oggi raggiunto anche i legislatori britannici
GERMANIA
12 ore
Sposò la causa dell'ISIS, condannata a dieci anni di carcere
La donna, oltre a far parte del gruppo estremista, avrebbe assistito senza agire all'omicidio di una bambina
ISRAELE
13 ore
Eitan dovrà tornare in Italia
La decisione di oggi del tribunale di Tel Aviv ha dato ragione alla zia paterna, ma il ricorso è molto probabile
MONDO
14 ore
Plastica: Coca-Cola e Pepsi sono i più grandi inquinatori al mondo
Terzo posto per Unilever, sponsor principale del vertice sul clima COP26, quarto posto per la svizzera Nestlé
SUDAN
16 ore
Premier in manette, scontri, fiamme e feriti. Cosa sta succedendo in Sudan?
Il paese africano si stava dirigendo verso un'elezione democratica, che è messa ora in pericolo dall'esercito
STATI UNITI
18 ore
Cosa è successo quel giorno sul set di “Rust”
Tanta maretta nella troupe, un aiuto regista superficiale e molto stress dietro a quelle riprese finite in tragedia
STATI UNITI
22 ore
Ripulire le strade "razziste", il sogno americano di Alex
Si punta il dito perfino contro le vie dedicate a Cristoforo Colombo
ITALIA
1 gior
Dallo sballo allo stupro, Ghb la droga che dilaga
Disinibire ma anche sedare fino quasi al coma, perché questo stupefacente non è mai stato così popolare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile