AFP
ITALIA
24.08.21 - 12:000

Obbligo vaccinale? «Vediamo queste due settimane. Ma non è un'eresia»

Per la ministra italiana per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini è una possibilità concreta per alcune categorie.

L'obiettivo del Governo italiano è la soglia dell'80% di persone vaccinate: «Se dovessimo giudicarla irraggiungibile non vedrei alternative». Nel frattempo si valuta l'estensione del Green pass obbligatorio.

ROMA - L'obbligo vaccinale? «Non è un'eresia». Mentre in Italia si discute sull'estensione del Green pass obbligatorio per alcune categorie professionali, fra le quali quella dei dipendenti statali, la ministra per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini pensa già a un possibile passo ulteriore, in un'intervista rilascia oggi al Corriere della Sera.

Allineandosi alla posizione già espressa dal ministro italiano per la Semplificazione e la Pubblica amministrazione Renato Brunetta, Gelmini considera «indispensabile» il vaccino anti-Covid per «chi fa front office nella Pubblica amministrazione e per chi lavora nei servizi pubblici».

L'obbligo di vaccinazione, prosegue la ministra, «esiste già per alcune malattie. Una decisione del genere però spetta al Parlamento». E in tal senso, «la mia opinione è che occorre attendere i dati» prima di tracciare un quadro. L'obiettivo resta la soglia dell'80% di vaccinati. Al momento l'Italia sta al 67%. L'effetto del Green pass è stato più basso del previsto. «È ancora presto per fare un bilancio, perché i dati sono condizionati dall'effetto "generale di agosto"» ed «era prevedibile un rallentamento di queste ultime settimane nella campagna di vaccinazione».

Gli occhi sono quindi puntati sui numeri giornalieri che saranno registrati nel corso delle prossime due settimane. E a quel punto, la questione dell'obbligo potrebbe trovare posto sui tavoli della politica. «Se dovessimo giudicare irraggiungibile la copertura dell'80% della popolazione - conclude Gelmini - non vedrei alternative».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NORVEGIA
19 min
A 10 anni dalla strage, Breivik continua a perseguitare i sopravvissuti
Anche le famiglie delle vittime continuano a ricevere lettere di minacce e di propaganda
ITALIA
2 ore
Long Covid, uno su due si sente sempre stanco
Uno studio evidenzia i sintomi più comuni per chi ha contratto il Covid: dolori, depressione e fatica a respirare
FOCUS
Cina
2 ore
Denuncia e poi scompare, il misterioso caso di Peng Shuai
La tennista, svanita dopo un'accusa di stupro alle alte sfere, è poi riapparsa. Ma i dubbi su quanto successo restano
STATI UNITI
5 ore
Omicron e vaccini: «calo sostanziale» dell'efficacia oppure no?
Il Ceo di Moderna Bancel prevede che la risposta sarà inferiore rispetto alla Delta. Più ottimismo, invece, da BioNTech
ISRAELE / ITALIA
23 ore
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
SUDAFRICA
23 ore
«Omicron? Sintomi più lievi, ma anziani e casi a rischio stiano attenti»
Le parole della dottoressa sudafricana che ha scoperto la nuova variante: «Preoccupati? No. Sul chi vive? Sì»
REGNO UNITO
23 ore
Bufera di neve: 60 persone bloccate per due giorni in un pub
Una bufera legata alla tempesta Arwen ha isolato completamente il Tan Hill Inn, impedendo ai presenti di tornare a casa
STATI UNITI
1 gior
Minorenni reclutate per Epstein? Ghislaine Maxwell a processo
La 59enne ex compagna di Epstein si è dichiarata non colpevole di tutti i capi d'accusa
FRANCIA
1 gior
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
PERÙ
1 gior
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile