keystone-sda.ch (Ben Gray)
STATI UNITI
14.07.21 - 16:180
Aggiornamento : 15.07.21 - 07:29

«Dite solo che abbiamo vinto»

Lo avrebbe suggerito Rudy Giuliani allo staff di Donald Trump durante la notte elettorale del 3 novembre 2020.

L'aneddoto è raccontato nel libro "I Alone Can Fix It: Donald J Trump's Catastrophic Final Year" da due giornalisti del Washington Post.

NEW YORK - L'ultima grande "campagna" condotta da Donald Trump durante il suo mandato alla Casa Bianca è stata quella, iniziata la notte elettorale del 3 novembre, per convincere la popolazione americana che il suo avversario, Joe Biden, si stava portando a casa la vittoria con l'inganno. E a fornire l'innesco avrebbe contribuito anche il suo avvocato personale, Rudy Giuliani.

Stando a quanto scrivono Carol Leonnig e Philip Rucker, giornalisti del Washington Post e autori del libro "I Alone Can Fix It: Donald J Trump's Catastrophic Final Year" in prossima uscita, un Giuliani visibilmente alticcio avrebbe suggerito ai manager della campagna presidenziale dell'allora presidente di mentire sul risultato.

L'aneddoto, che risale proprio al 3 novembre, è riportato nel libro. L'ex sindaco di New York avrebbe chiesto allo staff «come sta andando in Michigan?», ricevendo come risposta da Bill Stepien (manager della campagna), Mark Meadows (capo dello staff) e Jason Miller (consulente senior) che era troppo presto per saperlo. La reazione di Giuliani a quel punto fu: «Dite solo che abbiamo vinto». Stessa cosa anche per la Pennsylvania.

Il "piano di Giuliani", come lo definiscono i due autori, non piacque allo staff del presidente. Meadows in particolare, con tono piccato, avrebbe risposto che «non possiamo farlo». L'assist dell'ex procuratore federale fu però successivamente raccolto da Donald Trump, che nelle ore successive dichiarò la vittoria mentre il conteggio delle schede era ancora in corso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
56 min
Come per l'influenza, il freddo influisce anche sul Covid
È quanto emerge da uno studio quantitativo dell'Istituto di Barcellona per la salute globale.
ITALIA
3 ore
Boom di certificati medici per dribblare il "green pass"
Dall'entrata in vigore dell'obbligo, lo scorso 15 ottobre, le cifre sono decollate. Quella delle vaccinazioni molto meno
AUSTRALIA
6 ore
Un milione per ritrovare Cleo Smith
L'ipotesi della polizia è che sia stata rapita: la cerniera della tenda era troppo alta per la bambina
STATI UNITI
9 ore
Trovati resti umani e oggetti appartenenti al fidanzato di Gabby Petito
Bisognerà attendere l'autopsia per stabilire se il corpo appartiene veramente a Brian Laundrie, scomparso da 37 giorni
STATI UNITI
11 ore
Topi infetti, boom di casi di leptospirosi a New York
Una persona è deceduta. Nel 2021 le chiamate per segnalare le infestazioni sono aumentate del 20%
BRASILE
18 ore
Bolsonaro accusato di crimini contro l'umanità
Sono pesanti le accuse rivolte dalla Commissione parlamentare d'inchiesta al presidente brasiliano.
AFGHANISTAN
20 ore
Giovane pallavolista decapitata dai Talebani
La giocatrice della nazionale giovanile afghana è stata assassinata a inizio ottobre. Si chiamava Mahjabin Hakimi.
STATI UNITI
22 ore
«Colpevole» della strage di Parkland: «Devo conviverci ogni giorno»
Il giovane, appena 23enne, rischia la pena di morte
RUSSIA
1 gior
Vacanze forzate e over 60 "reclusi" per abbattere il virus
La Russia vive in questi giorni la fase più complicata dell'emergenza dall'inizio della pandemia.
LE FOTO
STATI UNITI
1 gior
L'aereo si schianta, ma sopravvivono tutti: «È un giorno di festa»
«È il miglior esito in cui potessimo sperare» hanno commentato le autorità in seguito a quanto accaduto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile