keystone-sda.ch (Kay Nietfeld)
Angela Merkel
GERMANIA
24.03.21 - 11:400
Aggiornamento : 15:31

Merkel, dietrofront sul lockdown pasquale

Berlino inverte la marcia. La cancelliera: «Ho fatto un errore e va corretto per tempo. Chiedo scusa al Paese»

Le autorità tedesche avevano previsto una nuova stretta per il fine settimana di Pasqua. Ma le decisioni non erano «realizzabili in poco tempo». 

BERLINO - Pasqua blindata, anzi no. Angela Merkel ha revocato le misure di lockdown rafforzato previste durante le festività pasquali. Ad anticiparlo è stata l'agenzia tedesca Dpa, pochi minuti prima dell'inizio del vertice tra il governo federale e i rappresentanti dei Länder convocato a sorpresa questa mattina

«È stato un errore, e gli errori vanno corretti in tempo, questo è ancora possibile. Me ne assumo la responsabilità», ha esordito la cancelliera. Un errore che «è stato fatto per una buona ragione e cioé quella di frenare la terza ondata». «So che questo procura altra insicurezza - ha detto Merkel - e chiedo perdono a tutti i cittadini e a tutte le cittadine».

Le nuove misure quindi «non andranno in vigore», ha confermato Merkel dopo il vertice blitz. Le decisioni prese nel corso del vertice precedente, ha spiegato, non erano «realizzabili in poco tempo». 

Una «nuova pandemia»
Al termine delle lunghe trattative di ieri, Berlino e gli Stati federati erano giunti ad un accordo su una stretta in vista del fine settimana di Pasqua, che prevedeva la chiusura della maggioranza dei negozi, l'annullamento delle funzioni religiose e il divieto di raduni all'aperto, dal 1° al 5 di aprile.

La Germania, aveva sottolineato la cancelliera Merkel riferendosi alle varianti del coronavirus, è entrata in una «nuova pandemia». «Abbiamo un nuovo virus. È molto più letale, molto più infettivo e contagioso per un tempo più lungo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
francox 8 mesi fa su tio
insomma, hanno pettinato anche l'Angelina...
P63 8 mesi fa su tio
Mi chiedo, ma alla fine la gente a cosa c...o deve credere avete rotto i c.......i
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
Dalla paura alla strage, così si è svolto il dramma di Brandeburgo
Una coppia e i loro tre bambini sono stati trovati morti in casa nel fine settimana
EGITTO
3 ore
Patrick Zaki sarà scarcerato (ma non assolto)
La conferma oggi da parte delle autorità egiziane che confermano come il processo si farà, ma a febbraio 2022
STATI UNITI
5 ore
Quel processo da 50 miliardi al sedicente creatore dei Bitcoin
Si è tenuto a Miami e ha visto sul banco degli imputati un informatico australiano 46enne che sostiene di averli creati
LE FOTO
FRANCIA
8 ore
L'esplosione e poi il crollo, in piena notte
All'origine del crollo, informano i pompieri, potrebbe esserci stata una fuga di gas
MONDO
10 ore
Covid, l'Oms "boccia" il plasma dei convalescenti
La terapia «non incrementa le chance di sopravvivenza né riduce la necessità di ricorrere alla ventilazione meccanica»
REGNO UNITO
19 ore
«Facebook ha lucrato sul genocidio dei Rohingya»
Lo sostiene una doppia class action che chiede al social di Zuckerberg 150 miliardi di dollari
Francia
20 ore
Ordinano stupri online, è la nuova frontiera del turismo sessuale
Chi paga questo "servizio" è nel 100 per cento dei casi un uomo e non è escluso che sia un padre di famiglia
ITALIA
23 ore
Brevettato il "trucco" per ingannare il coronavirus
I risultati di uno studio italiano. Basato sull'uso di aptameri, potrebbe essere il primo tassello di un nuovo farmaco.
LA FOTO
STATI UNITI
1 gior
La foto di Natale con i fucili d'assalto che fa discutere gli USA
L'albero addobbato, la famiglia riunita, e i... fucili d'assalto. Un'immagine che ha provocato una marea di polemiche
ITALIA
1 gior
Incastrati da un festino gli stupratori del Varesotto
I due avevano violentato una 21enne su un convoglio delle Nord e assalito un'altra giovane alla stazione di Venegono
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile