keystone-sda.ch / STR (Emrah Gurel)
Il presidente turco Erdogan ha invitato al boicottaggio dei prodotti francesi.
TURCHIA
26.10.20 - 14:150
Aggiornamento : 16:23

Erdogan invita al boicottaggio dei prodotti francesi

Il presidente turco si rivolge anche ad Angela Merkel: «Siete gli eredi dei nazisti».

Merkel e Conte condannano le parole del presidente turco, il Pakistan invece raddoppia e convoca l'ambasciatore francese

ANKARA - «Faccio un appello alla nazione: non comprate più prodotti francesi». Così il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha lanciato oggi un invito al boicottaggio, dopo il nuovo duro scontro dei giorni scorsi con Emmanuel Macron.

L'appello del leader di Ankara giunge nel pieno delle tensioni con Parigi sul trattamento dei musulmani in Francia e le vignette su Maometto pubblicate da Charlie Hebdo, dopo gli scontri delle scorse settimane sul Mediterraneo orientale.

Erdogan ha ricordato che «in Francia alcuni dicono di non comprare più i prodotti turchi», invitando i suoi connazionali ad agire con reciprocità. In un discorso al palazzo presidenziale di Ankara, il presidente turco ha quindi ripetuto di ritenere che Macron avrebbe bisogno di un «controllo della salute mentale», usando un'espressione che aveva indotto Parigi a richiamare il suo ambasciatore per consultazioni.

Europa in preda alla «Islamofobia» - «In Europa contro i musulmani si sta compiendo una campagna di linciaggio simile a quella contro gli ebrei prima della Seconda Guerra Mondiale» ha aggiunto Erdogan, denunciando «l'islamofobia» come una «peste dei Paesi europei». «Faccio appello alla cancelliera Merkel. Se voi avete libertà di religione, com'è che ci sono stati quasi 100 attacchi contro moschee? Voi siete i veri fascisti, siete gli eredi dei nazisti».

«Demonizzando i musulmani non ci guadagnerete nulla. Il Parlamento europeo, che a ogni occasione si esprime sul nostro Paese, non può ignorare l'islamofobia», ha aggiunto Erdogan, sostenendo che «in certi stati europei, l'odio verso l'Islam e i musulmani è diventata una pratica promossa persino dai presidenti».

Parole «Parole diffamatorie» - Le parole del presidente turco Erdogan su Emmanuel Macron sono «diffamatorie e assolutamente inaccettabili». Lo ha detto il portavoce di Angela Merkel, Steffen Seibert, in conferenza stampa a Berlino.

Conte: «Erdogan, inaccettabile» - «Le parole rivolte dal presidente Erdogan al presidente Macron sono inaccettabili. Le invettive personali non aiutano l'agenda positiva che l'Ue vuole perseguire con la Turchia ma, al contrario, allontanano le soluzioni. Piena solidarietà al presidente Emmanuel Macron», lo ha scritto in un tweet in francese rivolto al presidente Emmanuel Macron, il premier italiano Giuseppe Conte.

Il Pakistan convoca l'ambasciatore francese - Il Pakistan ha convocato al ministero degli Esteri l'ambasciatore francese a Islamabad, Marc Barety, per «presentare la più forte protesta» contro la «pubblicazione di disegni blasfemi» e le successive dichiarazioni del presidente Emmanuel Macron. Lo riferisce un comunicato.

In mattinata il ministro degli Esteri, Shah Mahmood Qureshi, aveva detto che «le parole irresponsabili di Macron hanno messo benzina sul fuoco», aggiungendo che «nessuno ha il diritto di ferire i sentimenti di milioni di musulmani con il pretesto della libertà d'espressione». Ieri il premier pachistano Imran Khan aveva accusato Macron d'incoraggiare l'islamofobia.


 

keystone-sda.ch (MURAT KULA/TURKISH PRESIDENTIAL )
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
3 ore
Processo Bygmalion, chiesti sei mesi di carcere per Sarkozy
L'ex presidente francese è accusato di aver superato il plafond delle spese elettorali nella campagna del 2012.
STATI UNITI
6 ore
Texas, non servirà più alcuna licenza per detenere un'arma
Il Governatore Greg Abbott sostiene che il Texas debba diventare un «santuario del secondo emendamento»
ITALIA
8 ore
Terapie intensive svuotate: «I degenti sono quasi solo non vaccinati»
I posti letto occupati nella vicina Penisola scendono al 5%. L'identikit dei malati gravi attuali.
ARGENTINA
11 ore
I medici «hanno ucciso Diego»
Nessuno di essi «ha fatto nulla per impedirlo», ha dichiarato l'avvocato di Dahiana Gisela Madrid
FOTO E VIDEO
CINA
13 ore
Cinque arresti nel più importante giornale pro-democrazia di Hong Kong
L'operazione di polizia è stata possibile grazie alla controversa "legge sulla sicurezza nazionale"
FOTO
CINA
14 ore
Il ritorno della Cina nello spazio
Tre astronauti sono partiti per una missione con equipaggio di tre mesi nella stazione spaziale
COREA DEL SUD
1 gior
Molka, o la paura di essere riprese dalla webcam di uno sconosciuto
Un fenomeno diffuso nel quotidiano sudcoreano e un incubo per milioni di donne. La denuncia: «Pochissimi pagano»
ITALIA
1 gior
Il video che mostra la caduta della funivia del Mottarone trapelato sul web
Le immagini della fune che si spezza, a pochi metri dall'arrivo, finite sul web. Ci si interroga su come sia successo
ITALIA
1 gior
Emergenza fino a fine anno? L'Italia ci pensa seriamente
La proroga, secondo fonti vicine al "premier" Mario Draghi, sarebbe già «certissima».
ITALIA
1 gior
Oggi i funerali di Camilla Canepa
L'autopsia ha confermato il decesso per emorragia cerebrale, i pubblici ministeri hanno parlato con i suoi genitori
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile