Immobili
Veicoli
Keystone
SERBIA
22.06.20 - 07:210

Vučić trionfa

Alle elezioni parlamentari, il partito del presidente serbo ottiene oltre il 60%.

BELGRADO - Trionfo annunciato per il presidente Aleksandar Vučić in Serbia. Rispettando i pronostici della vigilia, il Partito del progresso serbo (Sns, conservatore) da lui guidato ha vinto con larghissimo margine le elezioni parlamentari e amministrative nel Paese balcanico.

I primi dati parziali diffusi ieri in serata dalla tv pubblica Rts, basati su elaborazioni degli istituti Ipsos e Cesid, assegnavano allo Sns percentuali superiori al 60%. Il primo dato del 63,4% è stato limato successivamente al 62,5% man mano che il campione esaminato aumentava.

Ma il successo del presidente appare inconfutabile, considerando anche che al secondo posto in termini di consenso, e lontanissimo, figura il Partito socialista (Sps) del ministro degli esteri Ivica Dačić, alleato di governo, che ottiene il 10,7%, una percentuale peraltro inferiore alle attese e alle previsioni dei sondaggi che parlavano di cifre al di sopra del 12%.

Stando ai primi dati parziali, sarebbero solo tre le forze politiche a superare la soglia di sbarramento del 3% e a ottenere seggi nel parlamento unicamerale di 250 deputati. Oltre a Sns e Sps, anche il movimento Spas, forza di opposizione moderata di centrodestra guidata dall'ex pallanuotista Aleksandar Šapić, accreditato di circa il 4%.

Tutte le altre 18 forze politiche in lizza sarebbero al di sotto del 3%. L'opposizione, che inizialmente nei mesi scorsi sembrava voler correre unita e fare muro contro l'Sns di Vučić - il fronte di opposizione era accreditato fra il 13% e il 14% - ha poi deciso di boicottare il voto ritenendo che non ci fossero in Serbia le condizioni per elezioni libere e democratiche.

Ma successivamente l'opposizione stessa si è divisa, con le forze più dure e radicali che hanno confermato il boicottaggio, mentre altri partiti e movimenti su posizioni più moderate hanno deciso di partecipare alla consultazione, anche dopo l'abbassamento dello sbarramento dal 5% al 3%.

Il risultato tuttavia non è stato dei migliori per gli avversari di Vučić, visto che - stando ai primi dati parziali - solo una forza di opposizione entrerebbe in parlamento. Dragan Đilas, uno dei leader dell'opposizione radicale, ha tuttavia sostenuto che il boicottaggio ha avuto successo abbassando l'affluenza che è stata a suo avviso molto inferiore al 50% di cui parla lo Sns, cosa questa che non conferisce legittimità al potere di Vučić.

Per Đilas la partecipazione sarebbe stata poco superiore al 40%, e a Belgrado solo del 36%. L'ultimo dato ufficiale della commissione elettorale relativa alle 18 parlava di una partecipazione del 40,82%. Il partito di Vučić ha reso noto in serata che alle urne si è recato poco più del 50%. Stando ai primi dati parziali, all'Sns di Vucic andrebbero 180 seggi dei 250 complessivi del parlamento, all'Sps 30, a Spas 11.

Una maggioranza schiacciante che consentirebbe al partito del presidente di governare da solo e di continuare - come ha più volte detto Vučić in campagna elettorale - nel programma di riforme per la modernizzazione del Paese e la realizzazione delle necessarie infrastrutture, unitamente al capitolo relativo al Kosovo e alla difficile ricerca di un accordo sulla normalizzazione dei rapporti con Pristina.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
7 ore
Estirpato il diritto all'aborto: «Un giorno triste per gli Stati Uniti»
«La Corte suprema ha portato via un diritto costituzionale», ha dichiarato il presidente Joe Biden.
FOTO
STATI UNITI
10 ore
La Corte suprema americana ha cancellato il diritto all'aborto
L'interruzione di gravidanza non sarà più un diritto costituzionale, decideranno gli Stati: «È una questione morale»
ITALIA
12 ore
«La testa della funivia andava cambiata»
I periti hanno ottenuto un rinvio per il deposito delle perizie tecniche. Riconvocate le parti per fine ottobre
STATI UNITI
17 ore
Dosi elevate di Thc «aumentano le brutte esperienze con la cannabis»
Dal 1995 a oggi il tenore della sostanza psicotropa è cresciuto enormemente, dal 4 al 95% in alcuni casi
REGNO UNITO
20 ore
Venti milioni: tutte le vite salvate dai vaccini
Secondo uno studio nel primo anno di campagna vaccinale sono stati evitati il 79% dei decessi grazie al preparato
MONDO
1 gior
Scoperto batterio gigante visibile a occhio nudo
Lungo circa un centimetro, è 5'000 volte più grande della stragrande maggioranza dei batteri.
UNIONE EUROPEA
1 gior
Ucraina ammessa tra i candidati all'entrata nell'Unione Europea
Con lei, anche la Moldavia. L'ha deciso il Consiglio Europeo.
MALTA
1 gior
Impossibile portare a termine la gravidanza, ma non può abortire
Due statunitensi in vacanza si scontrano con la legge più dura d'Europa. E una donna e una bambina rischiano di morire
STAT UNITI
1 gior
La scuola di Uvalde verrà rasa al suolo
Lo ha annunciato il sindaco della città. Nel frattempo il capo della polizia è stato posto in congedo amministrativo
ITALIA
1 gior
«Mi ha chiesto dei soldi. Le ho detto che mi dispiaceva»
Il regista canadese è stato interrogato ieri pomeriggio al tribunale di Brindisi. Oggi la decisione della giudice
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile