Deposit
TURCHIA
26.09.19 - 10:500

Stretta sul tabacco, arrivano le multe per chi fuma in macchina

Non c'è differenza tra conducente e passeggero. Nelle grandi metropoli sono già attive le telecamere di controllo

ISTANBUL - Multe per chi fuma in macchina in Turchia, che sia il conducente o un passeggero. È la nuova stretta voluta dal presidente Recep Tayyip Erdogan, che da anni porta avanti una campagna contro alcol e tabacchi. Il nuovo regolamento prevede sanzioni fino a 153 lire turche (circa 27 franchi) per chi venisse sorpreso dagli agenti della polizia stradale con la sigaretta in mano.

Nelle grandi metropoli, a partire da Istanbul, sono già state attivate telecamere di controllo che segnalano alle pattuglie le targhe delle auto di sospetti fumatori. Nei controlli vengono impiegati anche cani poliziotto in grado di fiutare l'odore di tabacco. Nelle prime ore di applicazione delle nuove misure, riferisce il ministero dell'interno turco, sono state comminate oltre 5 mila multe.

La norma è stata fortemente voluta da Erdogan. «A volte vedo i conducenti che fumano in macchina, e quando li vedo li avviso e dico loro che è una vergogna», aveva dichiarato il leader di Ankara ai reporter prima di partire per l'Assemblea generale dell'Onu.

Dal 2009 in Turchia sono stati introdotti divieti di fumo nei locali e in molti spazi pubblici, compresi gli stadi, e limitazioni alle pubblicità di compagnie di tabacco e alle immagini di fumo in tv.

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile