Keystone
STATI UNITI
13.06.19 - 07:090

Materiale compromettente su un rivale? «Non c'è nulla di male ad ascoltare»

Donald Trump si è detto pronto ad accettare "aiuti" da un eventuale potenza straniera: «Non c'è nulla di illegale». Biden lo attacca: «Così si minaccia la sicurezza nazionale»

WASHINGTON - Il presidente Usa Donald Trump si è detto pronto a accettare da una potenza straniera eventuale materiale compromettente sul suo rivale nella corsa alla Casa Bianca nel 2020, sostenendo che non si tratta di un'azione illegale e che non sarebbe tenuto a chiamare l'Fbi.

«Penso che vorrei sentire, non c'è nulla di sbagliato nell'ascoltare», ha detto ad Abc News, affermando che non sarebbe una interferenza.

Proprio oggi il figlio primogenito Donald jr ha testimoniato per la seconda volta davanti alla commissione intelligence del Senato, che lo ha interrogato tra l'altro sull'incontro alla Trump Tower nel giugno del 2016 in cui una avvocata russa aveva promesso materiale compromettente contro Hillary Clinton, rivale di Trump alla Casa Bianca.

Il capo dell'Fbi Christopher Wray ha detto ai deputati che Donald Trump Jr. avrebbe dovuto chiamare il Bureau per segnalare l'offerta. Ma il presidente, che ha nominato Wray nel 2017, ha detto che non è d'accordo e che «il direttore dell'Fbi sbaglia». Affermazioni destinate a riaprire le polemiche sulle interferenze russe nelle elezioni Usa e a rinfocolare i sospetti di collusione con Mosca.

«Donald Trump sta dando il benvenuto ancora una volta alle interferenze straniere nelle nostre elezioni. Non si tratta di politica. È una minaccia alla nostra sicurezza nazionale. Un presidente americano non deve cercare il loro aiuto e favorire quelli che cercano di minare la nostra democrazia»: lo ha twittato l'ex vice presidente Joe Biden, frontrunner dem nella corsa alla Casa Bianca, commentando le dichiarazioni di Donald Trump.

Commenti
 
Zico 5 mesi fa su tio
anche la Clinton era in vantaggio nei sondaggi....
El Jardinero 5 mesi fa su tio
La superbia andò a cavallo e tornò a piedi. Finira la bambagia per quell'arrogante. Grande Biden!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
50 min
Incendio in un sottotetto, due morti a Milano
Il rogo è divampato nella notte in zona Navigli. I pompieri hanno spento le fiamme e hanno trovato i corpi senza vita di un uomo di 29 e una donna di 27 anni. Una terza persona si è salvata
STATI UNITI
3 ore
Evaso due volte, viene ritrovato a 2mila km di distanza nascosto nei boschi
Il 27enne Drake Kately era scappato di prigione per la seconda volta a inizio settembre. Viveva in una capanna di fortuna
STATI UNITI
3 ore
Mette in vendita sul Web il compagno di classe come «schiavo»
Il 14enne dell'Illinois ha pubblicato l'annuncio online con la foto di un giovane afroamericano della sua classe. È accusato di crimini d'odio
STATI UNITI
11 ore
Trump sta pensando a una nuova indagine sul "Made in Europa"
E si profila la minaccia di una nuova serie di dazi in “stile cinese", e intanto si specula su quali settori possano finire penalizzati
ISRAELE
12 ore
Netanyahu accusato di corruzione: «Questo è un golpe»
La risposta del premier al procuratore che lo ha incriminato: «Si indaghi sì, ma sulla magistratura», lui: «Giorno triste»
ITALIA
13 ore
Tragedia in chiesa, bimba muore schiacciata dall'acquasantiera
È successo a Udine, la piccola stava facendo catechismo quando si è aggrappata al bordo dell'arredo religioso, che non ha retto
ITALIA
14 ore
Violenta la moglie con gli amici. I due si stavano separando
Il 40enne è stato arrestato negli scorsi giorni nell'alto Lario
CINA
14 ore
La Cina "scopre" le patate, è boom nelle cucine
I ricercatori hanno trovato il modo di utilizzarle in oltre 300 ricette tradizionali
STATI UNITI
17 ore
«Non voglio nulla. Non voglio nulla». Gli strambi appunti di Trump
Il foglio con cui il presidente si è presentato ieri alla stampa dopo la tesminonianza di Sondland ha fatto il giro del Web
STATI UNITI
17 ore
Macy's rivede al ribasso le stime 2019
I dati non sono incoraggianti dopo il periodo luglio-settembre
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile