KEYSTONE/AP (Michel Euler)
Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato che i gilet gialli hanno espresso «un sentimento di ingiustizia».
FRANCIA
25.04.19 - 18:350
Aggiornamento : 20:59

Macron, i gilet gialli e il «sentimento di ingiustizia»

Il presidente ha dichiarato che il movimento ha consentito di «rivelare alcuni angoli morti della società» e ha invitato i francesi a «lavorare di più»

PARIGI - I gilet gialli hanno espresso «un sentimento di ingiustizia»: il successivo Grande dibattito nazionale ha portato a galla questo «profondo senso di ingiustizia fiscale, territoriale, sociale»: lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron nell'attesa conferenza stampa all'Eliseo.

Il presidente ha affermato «con umiltà» che il movimento ha consentito di «rivelare alcuni angoli morti della società». Ha citato, fra l'altro, «le famiglie monoparentali, gli handicappati, le pensioni più basse».


KEYSTONE/AP (Michel Euler)
Lo ha detto nel corso dell'attesa conferenza stampa all'Eliseo.

Macron ha annunciato «un nuovo atto della Repubblica» e parlato subito del «movimento inedito» che da 5 mesi agita il Paese. «Ci sono state richieste contraddittorie, la protesta è stata strumentalizzata - ha detto - ci sono stati antisemitismo, omofobia, attacchi contro le istituzioni, i giornalisti, le forze dell'ordine. Ma non voglio che la deriva di qualcuno occulti le legittime richieste avanzate all'inizio».

Il presidente francese ha ribadito il suo no alla principale richiesta dei gilet gialli, il ripristino della patrimoniale sui capitali, ma ha annunciato un significativo «taglio dell'imposta sul reddito» per i lavoratori e la classe media.

«Lavorare di più» - Macron ha chiesto ai suoi concittadini di «lavorare di più» per finanziare il taglio delle tasse che ha in programma di varare.

Per quota 20% proporzionale e taglio parlamentari - Emmanuel Macron si è detto favorevole oggi all'introduzione di una quota del 20% di proporzionale per l'elezione dell'Assemblea Nazionale e a un taglio del numero dei parlamentari compreso fra il 25 e il 30%.

Nella conferenza stampa all'Eliseo, il capo dello stato si è detto inoltre favorevole ad aumentare la quota di proporzionale al Senato.

Inoltre ha annunciato di voler aumentare a 1.000 euro al mese la "pensione minima" per una carriera completa, una somma - ha detto - significativamente superiore al minimo che l'anno scorso aveva promesso di portare a 900 euro.

«Ripresentarmi nel 2022? Non me ne importa» - Alla domanda se si ripresenterà alle presidenziali del 2022, il presidente francese Emmanuel Macron, nella conferenza stampa all'Eliseo, ha risposto: «Non me ne importa, voglio furiosamente avere successo in questo mandato».

KEYSTONE/AP (Michel Euler)
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
18 min

Samsung svelerà il Galaxy Note 10 il 7 agosto

Il nuovo smartphone della linea Note, lanciata da Samsung nel 2011, sarà probabilmente declinato in due modelli

VIDEO
RUSSIA
1 ora

Un altro orso lontano da casa in cerca di cibo

Un esemplare femmina si aggira per la città di Noril’sk, nel nord della Siberia

STATI UNITI
2 ore

Apple valuta di spostare dalla Cina il 15-30% della produzione

L'azienda sta seguendo il grande trend sulla diversificazione

FRANCIA
2 ore

Sarkozy sarà processato per corruzione

L'ex presidente avrebbe corrotto un alto magistrato della corte di Cassazione nel caso delle intercettazioni telefoniche

RUSSIA
3 ore

Boeing Mh17, incriminate quattro persone per omicidio

Gli inquirenti hanno spiccato i corrispettivi mandati di arresto internazionali

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report