Keystone / AP
STATI UNITI
17.02.19 - 08:220
Aggiornamento : 10:20

Trump ha perso la sua futura ambasciatrice all'Onu

Heather Nauert si è ritirata a sorpresa dalla corsa per il prestigioso incarico

NEW YORK - Heather Nauert si ritira dalla corsa a diventare ambasciatrice americana all'Onu. L'annuncio arriva a sorpresa ed è legato, spiega Nauert, a motivi personali. «È nel miglior interesse della mia famiglia» dice.

La sua decisione diventa un nuova grana per Donald Trump, chiamato ora a scegliere un altro candidato per il delicato ruolo di rappresentante alle Nazioni Unite.

Chi è Nauert - Ex anchor di Fox e portavoce del Dipartimento di Stato, Nauert era stata scelta da Donald Trump in dicembre per sostituire Nikki Haley, ma la sua nomina non è mai stata formalmente inviata in Senato per la conferma. Si è trattato di una scelta fortemente criticata dai senatori, convinti che non fosse qualificata per l'incarico. Nauert è arrivata al Dipartimento di Stato come portavoce con Rex Tillerson, ed è rimasta anche con il segretario di Stato Mike Pompeo.

«Sono grata al presidente Trump e al segretario Pompeo per la fiducia che hanno riposto in me per il ruolo di ambasciatrice americana all'Onu. Gli ultimi due mesi sono stati difficili per la mia famiglia e quindi penso che sia nel suo miglior interesse ritirare il mio nome» dalla corsa, afferma Nauert.

Il marito e i figli dell'ex di Fox sono rimasti a New York mentre lei lavorava a Washington. «Servire nell'amministrazione negli ultimi due anni è stato uno dei maggiori onori della mia vita e sarò sempre grata al presidente e al segretario, e ai colleghi del Dipartimento di Stato dell'appoggio» aggiunge Nauert, lasciando intendere che non dovrebbe tornare al Dipartimento di Stato.

«Ha svolto i suoi compiti con un'eccellenza senza pari» osserva Pompeo, mettendo in evidenza di rispettare la sua decisione. «Le auguro il meglio e sono sicuro che continuerà a essere una grande rappresentate di questo Paese in qualsiasi ruolo ricoprirà».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
5 min

Notre Dame, tre mesi dopo fra leggi e polemiche. Tutte le foto

Ad oggi l’obiettivo è ancora la pulizia e la messa in sicurezza, non è ancora stato scongiurato il rischio di collasso

CINA
19 min

Al via il pagamento a riconoscimento facciale Alipay

È stato installato presso le Librerie Xinhua, il più grande rivenditore di libri del Paese asiatico

STATI UNITI
2 ore

'El Chapo' condannato all'ergastolo: «Processo ingiusto»

Joaquin Guzman era stato riconosciuto colpevole per il traffico di tonnellate di droga e di vari omicidi come boss del cartello di Sinaloa

ITALIA
2 ore

Instagram nasconde il numero dei Like anche in Italia

La prima prova è stata svolta in Canada

VIDEO
STATI UNITI
3 ore

Attenzione alla frittura: nove ristoranti giapponesi in fiamme

La preparazione ottenuta con una tipologia di tempura prende fuoco spontaneamente se non ha modo di disperdere il suo calore

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report