Keystone
STATI UNITI / CINA
19.06.18 - 07:350

Dazi, Trump minaccia Made in China per altri 200 miliardi

«Queste tariffe entreranno in vigore se la Cina si rifiuterà ancora di cambiare le sue pratiche commerciali sleali», ha detto il presidente Usa

NEW YORK - Donald Trump minaccia di imporre nuovi dazi del 10% su altri prodotti Made in China per un valore di 200 miliardi di dollari.

Il presidente americano in una nota afferma di aver dato indicazioni al rappresentante per il commercio di individuare i prodotti cinesi che potrebbero essere colpiti da nuove tariffe, questo se Pechino replicherà ai dazi decisi da Washington pochi giorni fa su beni per 50 miliardi di dollari.

«Queste tariffe - afferma Trump - entreranno in vigore se la Cina si rifiuterà ancora di cambiare le sue pratiche commerciali sleali e anche se insisterà nel varo di nuove tariffe come ha recentemente annunciato».

«Le ultime azioni della Cina - aggiunge il presidente americano - indicano chiaramente la sua determinazione di svantaggiare in maniera permanente e ingiusta gli Stati Uniti, un fatto riflesso nel nostro enorme squilibrio commerciale pari a 376 miliardi di dollari. Questo è inaccettabile. E ulteriori azioni vanno intraprese per far sì che la Cina cambi queste pratiche inique, apra i suoi mercati ai beni statunitensi e accetti relazioni commerciali più equilibrate con gli USA».

Trump conclude sottolineando ancora una volta «le eccellenti relazioni col presidente Xi, col quale continueremo a lavorare insieme su molte questioni. Ma la Cina, come tutti gli altri paesi del mondo, non dovrà più approfittarsi degli Stati Uniti sul fronte del commercio. Continueremo a utilizzare tutti gli strumenti a nostra disposizione per creare un sistema di scambi migliore e più giusto per tutti gli americani».

Un ricatto - La Cina risponde all'ultima mossa del presidente americano Donald Trump sullo studio di possibili ulteriori dazi per 200 miliardi di dollari assicurando «forti contromisure» in caso di loro attuazione.

Il ministero del Commercio, in una nota, definisce un «ricatto» l'iniziativa annunciata nella notte da Trump.

TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
14 min
Robert Koch Institut: vaccino entro l'autunno... anzi no
L'istituto ha prima pubblicato un documento a sostegno di un vaccino entro l'autunno, per poi rimuoverlo
ITALIA
1 ora
Anziano scompare per tre giorni, lo ritrovano al cimitero (vivo)
Solo un po' disidratato e confuso, la disavventura a lieto fine di un 84enne del Comasco scomparso questo sabato
SVIZZERA
1 ora
Una buona estate non basta per cancellare il Covid
Non è sufficiente l'aumento dei viaggiatori per le vacanze estive per salvare l'annus horribilis dello scalo zurighese
CINA
2 ore
La Cina ha sospeso i voli di tre compagnie aeree
Compresa Etihad Airlines, il motivo sono troppi passeggeri positivi al Covid-19
SCOZIA
2 ore
È di tre morti il bilancio dell'incidente ferroviario di oggi in Scozia
Causato da uno smottamento sui binari dovuto al maltempo, 6 persone sono rimaste ferite e sono state ospedalizzate
SVEZIA
4 ore
Immunità di gregge? «Obiettivo fallito»
Nonostante la "diffusione controllata" solo il 15% della popolazione ha contratto l'infezione nel paese scandinavo
FOTO
LIBANO
5 ore
Beirut, i selfie di fronte al disastro
Mentre i soccorsi sono ancora impegnati a cercare i dispersi, il luogo della tragedia è già "un'attrazione" per turisti
GERMANIA
6 ore
Coronavirus: nuovi crediti statali per Tui
Gli azionisti hanno reagito con entusiasmo al miliardario sostegno aggiuntivo per la compagnia turistica.
SCOZIA
7 ore
Scozia: deragliato un treno in un grave incidente ferroviario
È successo a Stonehaven, nell'Aberdeenshire. Sul posto diverse ambulanze, si parla di almeno un morto
STATI UNITI
8 ore
Twitter: risposte ai tweet bloccate contro odio e bullismo
Il social permette ora di decidere chi può commentare i post: «Alcuni si sentono più sicuri così».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile