Archivio Keystone
STATI UNITI
29.07.20 - 07:490

«Abbiamo ancora molto da fare»

Secondo Mark Zuckerberg, Facebook deve impegnarsi maggiormente contro la disinformazione

NEW YORK - Facebook ha ancora del lavoro da fare per combattere la disinformazione e le interferenze sul voto. È il messaggio che Mark Zuckerberg lancerà alla Camera statunitense, nel corso dell'audizione di oggi insieme agli amministratori delegati di Apple, Amazon e Google.

«Riconosciamo di aver la responsabilità di fermare chi cerca di interferire o mettere in pericolo» il confronto negli Usa «tramite la disinformazione o i discorsi che incitano all'odio e alla violenza», dice Zuckerberg, secondo le anticipazioni riportate da Politico.

«Capisco i timori e stiamo lavorando per affrontarli. Anche se stiamo facendo progressi, riconosco che abbiamo ancora molto lavoro da fare», aggiunge Zuckerberg, mettendo comunque in evidenza l'importanza di Facebook nella conversazione a livello nazionale sulla giustizia razziale e le elezioni.

Facebook è «un'azienda americana, orgogliosa» di esserlo, ha aggiunto Zuckerberg. «Crediamo nella democrazia, nella libertà d'espressione, nella concorrenza e nell'inclusione sui quali si fonda l'economia Usa», spiega Zuckerberg in base al testo del discorso che pronuncerà. «Non ci sono garanzie che questi valori vincano. La Cina ad esempio costruisce la sua versione di internet su valori diversi ed esporta questa visione in altri paesi».

Dal canto suo, l'amministratore delegato di Amazon Jeff Bezos si appresta a difendere il suo gruppo, ma ammette: «Credo che Amazon debba essere esaminata. Dovremmo scrutare e valutare tutte le gradi istituzioni, siano queste aziende, agenzie governative o no profit. La nostra responsabilità è assicurarci di superare l'esame».

Nel discorso che terrà alla Camera, Bezos ripercorre la sua storia e la storia di Amazon. «Non è una coincidenza che sia nata in questo paese. Più che ogni altro posto sulla Terra, le aziende possono iniziare, crescere e prosperare negli Stati Uniti», aggiunge Bezos, mettendo l'accento sulla crescente concorrenza che Amazon si trova ad affrontare ogni giorno.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Sandokan85 4 mesi fa su tio
Bravo Joseph Goebbelsl!!!!!! Dai che ce la fai!!!
miba 4 mesi fa su tio
Zuckerberg, ma quanto sei ipocrita!!
sedelin 4 mesi fa su tio
" I SOCIAL NETWORK NON SARANNO PIÙ LIBERI IN TURCHIA" : la notizia di un fatto vergognoso in un paese totalitario (non commendabile, hélas!)
sedelin 4 mesi fa su tio
@sedelin *commentabile
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
10 ore
«Il vaccino? Non è una passeggiata»
La testimonianza di un partecipante ai trial di Moderna: «Ho avuto sintomi. Ma lo rifarò»
FOTO
AUSTRIA
11 ore
Tutti in coda, al via i test a tappeto
In caso di tampone rapido positivo viene subito effettuato anche un test molecolare
ITALIA
13 ore
«La sanità italiana è arrivata piuttosto fragile all'appuntamento con la pandemia»
A sostenerlo è l'istituto di ricerca Censis. Sulle restrizioni per Natale: «Quasi l'80% degli italiani è favorevole».
STATI UNITI
14 ore
Tutti i film di Warner Bros. nel 2021 andranno anche direttamente in streaming
Titoli come “Matrix 4”, “Dune” e “The Suicide Squad” non usciranno solo in sala. Una mossa senza precedenti
STATI UNITI
14 ore
Biden chiederà agli americani di portare la mascherina per 100 giorni
«Credo vedremo una riduzione significativa dei casi», ha promesso. La sua autorità, però, sarà limitata.
REGNO UNITO
17 ore
Vaccino anti Covid: primo carico arrivato nel Regno Unito
È stato depositato in un magazzino segreto. La distribuzione scatterà dal fine settimana.
ITALIA
17 ore
Obbligo di quarantena per chi rientra in Italia
Esentati coloro che viaggiano per motivi di lavoro o di studio
FOCUS
19 ore
Ammalarsi d'amore, sesso e Covid
Il virus ha sconvolto anche le modalità affettive e sociali d'interazione tra gli umani
MONDO
19 ore
Le motivazioni di chi fa circolare bufale e teorie del complotto
Ci sono quattro categorie di propagatori, secondo la classificazione di un saggio del 2009 di Cass Sunstein.
ITALIA
1 gior
Domani scatta il nuovo Dpcm, ecco le regole per le feste
Le ultime modifiche riguardano la scuola. Vietati gli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre al 6 gennaio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile