keystone-sda.ch / STF (ARMANDO BABANI)
Sanzione da 150 milioni di dollari per Deutsche Bank.
STATI UNITI
08.07.20 - 07:040

Deutsche Bank, sanzione da 150 milioni di dollari per i rapporti con Epstein

L'istituto «non ha controllato in modo appropriato le attività bancarie condotte in nome» del finanziere morto nel 2019

NEW YORK - Deutsche Bank ha concluso un accordo con le autorità Usa, accettando di pagare una sanzione da 150 milioni di dollari per chiudere l'inchiesta aperta nel 2019 e che riguardava i suoi legami con Jeffrey Epstein.

Il New York State Department of Financial Services, che stava indagando sui rapporti tra l'istituto e il finanziere scomparso circa un anno fa, ha stabilito che Deutsche Bank «non ha controllato in modo appropriato le attività bancarie condotte in nome» di Epstein, per un periodo di tempo che va dal 2013 al 2018. Non sono stati compiuti approfondimenti su centinaia di transazioni (per un valore di milioni di dollari), che avrebbero dovuto portare a un controllo aggiuntivo, alla luce della storia di Epstein».

Pagamenti a modelle, saldo di rette scolastiche e camere di albergo, prelievi in contanti per complessivi 800mila dollari per "mance e spese di casa". Compresi pagamenti a persone che sono poi risultate invischiate, anche in maniera grave, nella vicenda giudiziaria di Epstein, morto in cella dopo essere stato accusato di abusi sessuali e traffico di minorenni. Già nel 2008 l'investitore era stato condannato per sfruttamento della prostituzione con minori.

Si tratta della prima multa spiccata da un'autorità finanziaria per i legami di un istituto di credito con Epstein. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
11 sec
L'aggressore alla Casa Bianca «voleva uccidere»
Tuttavia, rispetto a quanto si pensasse, l'uomo non era armato
STATI UNITI
2 ore
Novità «decisive» sul caso di Ghislaine Maxwell
I suoi legali chiedono di bloccare la pubblicazione di alcuni documenti. E lei denuncia le condizioni di detenzione
STATI UNITI
3 ore
Trump pensa allo stop dei rientri anche per gli statunitensi
Anche i cittadini americani, che finora non erano toccati dalle restrizioni, rischiano di rimanere bloccati all'estero
NORVEGIA
4 ore
In aeroporto con un tanga al posto della mascherina: John McAfee nei guai
Dopo un fermo di 14 ore il 74enne è stato rimesso in libertà
FRANCIA
6 ore
Panico a Cannes per una sparatoria (che non c'è stata)
Sono almeno 44 le persone che hanno avuto bisogno di cure ospedaliere
STATI UNITI
9 ore
David Marcus, da Ginevra ai servizi finanziari di Facebook
Il gruppo si occuperà di tutti gli strumenti relativi ai pagamenti che la compagnia sta sviluppando
NUOVA ZELANDA
9 ore
Quattro contagi dopo 102 giorni senza: «Restate a casa»
In Nuova Zelanda scatta l'allerta 2. Tutto chiuso a Auckland. La premier: «Comportatevi come se aveste il Covid».
RUSSIA
10 ore
Putin annuncia: «Abbiamo registrato un vaccino per il coronavirus»
Al momento mancano conferme scientifiche indipendenti.
COREA DEL NORD
11 ore
Pyongyang, il silenzio sul presunto paziente zero
La Corea del Nord è ufficialmente ancora libera dal coronavirus. La città di Kaesong resta però in quarantena
GERMANIA
12 ore
Il coronavirus spinge Zalando
Il primo semestre 2020 si chiude con 34 milioni di clienti: +20,4% rispetto all'anno precedente
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile