Depositphotos - foto d'archivio
STATI UNITI
22.11.19 - 13:040

La storia della buonanotte te la racconta Google

Nasce la piattaforma web su cui il genitore lontano può registrare la voce mentre legge un racconto che il bimbo potrà poi ascoltare

di Redazione
ats ans

NEW YORK - Google aiuta a non lasciare senza favola della buonanotte i bambini che hanno i genitori lontani da casa per lavoro.

Il colosso di Mountain View ha collaborato con la società americana Instrument per creare una piattaforma web, chiamata "My Storytime", su cui ci si può registrare mentre si legge un racconto. La registrazione finisce direttamente sui Nest Home, cioè gli smart speaker di Google, a disposizione dei figli che possono ascoltarla.

A dare l'ispirazione sono stati gli Oliver, una famiglia del Tennessee. Il padre, militare in servizio in Afghanistan, per stare vicino alle due figlie ha iniziato a registrarsi mentre legge a voce alta dei racconti. Dal 2001 più di 2 milioni di bambini americani hanno avuto un genitore militare in missione all'estero almeno una volta. Questi bambini - evidenzia Google citando i dati dell'organizzazione United Through Reading - hanno perso complessivamente 40 milioni di racconti della buonanotte ogni anno.

L'iniziativa guarda alle famiglie dei militari ma anche a tutti gli altri genitori che viaggiano per lavoro o che semplicemente svolgono turni serali e notturni. In pratica, il genitore può registrare la sua lettura di libri e racconti, divisi per capitoli, sul sito web di "My Storytime".

A casa, per ascoltarli, basta un comando a Google Assistant sullo smart speaker: "Hey Google, talk to My Storytime". In questo modo si accede a tutti i racconti e ai vari capitoli, per poter scegliere la storia della buonanotte.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
miba 7 mesi fa su tio
Scusate la franchezza ma la demenza di questa società avanza a passi da gigante
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
20 min
Covid-19 in Lombardia? «Crimini contro l'umanità»
I parenti delle vittime lombarde hanno inviato una lettera all'Ue e alla Corte europea dei diritti dell'uomo
ITALIA
54 min
Il coronavirus «è diffuso nell'ambiente anche dagli asintomatici»
Lo indica una ricerca realizzata all'Università cinese di Sichuan
Attualità
1 ora
Coronavirus? «Troppi Paesi vanno nella direzione sbagliata»
Lo ha detto il Direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità Tedros Ghebreyesus
INDIA
3 ore
Google si prepara a investire 10 miliardi in India
Continuano gli investimenti nel Paese da parte dei giganti di internet
REGNO UNITO
3 ore
Coronavirus, l'immunità sembra non durare nel tempo
È la conclusione a cui è giunto uno studio del King's College
FRANCIA
4 ore
Fermato uno dei dieci pedofili più ricercati al mondo
L'uomo amministrava siti nel darknet volti a diffondere materiale pedopornografico
STATI UNITI / SVIZZERA
4 ore
Una mano dagli USA per Swissport
Il Dipartimento del tesoro statunitense ha sostenuto l'azienda per oltre 170 milioni
MONDO
6 ore
Il Covid "chiude" 100 negozi Apple
E quasi tutti sono negli Stati Uniti. Il colosso ha chiuso anche due sedi in Georgia e California
STATI UNITI
7 ore
Si fa assumere come lavapiatti per visitare il marito ricoverato in una casa di cura
Mary Daniel ha colto l'occasione al volo. Non si vedevano da 114 giorni
SPAGNA
10 ore
Nuovo lockdown in Catalogna, anzi no
Il Tribunale di Lleida ha deciso di non ratificare la decisione del Governo catalano
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile