Keystone
STATI UNITI
09.10.19 - 16:110

Onu senza soldi, a rischio gli stipendi del personale

Sono 64 gli Stati che non hanno ancora pagato le quote annuali regolari

NEW YORK - «Il nostro lavoro e le nostre riforme sono in pericolo a causa della grave penuria di liquidità». Lo ha denunciato il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres.

«L'Organizzazione corre il rischio di finire le riserve di liquidità entro la fine di ottobre e di non poter pagare il personale e i fornitori», ha detto ancora Guterres, sottolineando come sono ricorrenti queste crisi di liquidità vissute dall'Onu.

Anche se 129 su 193 Stati hanno pagato le loro quote annuali regolari, l'ultimo dei quali è la Siria, ha detto il portavoce del Segretario generale, Stéphane Dujarric, altri devono pagare la loro «urgentemente e completa». Questo è l'unico modo per evitare la bancarotta che potrebbe interrompere le operazioni Onu in corso nel mondo.

Alla fine di settembre, solo il 70% del contributo totale dell'esercizio era stato versato, rispetto al 78% dello stesso periodo dell'anno scorso. A partire dall'8 ottobre, gli Stati membri hanno stanziato 1,99 miliardi di euro nell'ambito del bilancio.

Se l'Organizzazione non avesse «controllato le sue spese complessive dall'inizio dell'anno», il disavanzo di cassa in ottobre avrebbe raggiunto i 600 milioni di euro, il che significa che non ci sarebbe stata abbastanza liquidità per pagare l' Assemblea Generale e le riunioni ad alto livello del mese scorso. Il Segretario generale si affida quindi agli Stati membri «per risolvere senza ulteriori ritardi i problemi strutturali alla base di questa crisi annuale».

Commenti
 
bimbogimbo 1 sett fa su tio
Speriamo che chiuda i battenti. Molti più soldini nelle nostre casse...
GIGETTO 1 sett fa su tio
ONU = Organizzazione Non Utile
Equalizer 1 sett fa su tio
Fintanto che gli stati non tasseranno in modo adeguato le persone con capitali a 7 cifre e le ditte che fanno utili multi-milionari non devono avanzare soldi per mandare pinguini a fare gli splendidi in giro per il mondo.
Thor61 1 sett fa su tio
Ridursi gli stipendi a livello medio degli operai, noooo, è troppo brutta la cosa!!! Chiuderla subito sarebbe meglio per molte nazioni, specie quelle più povere e sfruttate (Come fonte di introiti in nome di.....???) proprio dall'ONU.
volabas 1 sett fa su tio
Forse che quei 64 stati hanno capito che l'onu non serve a niente?
Bayron 1 sett fa su tio
Bene!!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
5 ore

«Porteremo Johnson in tribunale»

Le opposizioni sono furiose per la doppia lettera inviata dal premier e hanno bollato la manovra come «infantile». Bruxelles, intanto, prende tempo

REGNO UNITO / UNIONE EUROPEA
7 ore

Le due lettere di Johnson e la Brexit che diventa farsa

Ci sarebbe poi una terza missiva inviata a Bruxelles, dove gli ambasciatori europei si sono riuniti per discutere il da farsi

STATI UNITI
9 ore

Trump ci rinuncia, niente G7 al suo Doral Golf Club

«Una folle e irrazionale ostilità dei media e dei democratici», ha twittato

REGNO UNITO
22 ore

Una trappola tesa al momento giusto blocca la Brexit

Il voto decisivo atteso per oggi sul deal è saltato ed ora è muro contro muro fra Parlamento e Governo

REGNO UNITO
1 gior

Stop a Johnson, Westminster rinvia la Brexit

La Camera dei Comuni ha approvato un emendamento che obbliga il premier a chiedere un rinvio all'UE

FOTO
REGNO UNITO
1 gior

Il popolo torna in piazza contro la Brexit

Un raduno colorato, fra slogan, cartelli, bandiere britanniche e dell'Ue e vessilli di partito

SIRIA
1 gior

Ankara accusa i curdi di violare il "cessate il fuoco"

«In 36 ore hanno compiuto 14» violazioni». Ma la Turchia assicura che è in atto un coordinamento con gli Stati Uniti

REGNO UNITO
1 gior

Brexit, l'esito resta incerto

È partito il dibattito vero e proprio sull'accordo. Si vota su due emendamenti: una nuova proroga e referendum bis

REGNO UNITO
1 gior

Oggi è il giorno della Brexit

Boris Johnson chiede al Parlamento di approvare l'accordo da lui raggiunto con l'Ue e avverte la Camera dei Comuni che «ora è arrivato il tempo» di decidere

STATI UNITI
1 gior

Boeing 737 Max, la società sapeva

Una serie di sms tra dipendenti nel 2016 indica che la società era consapevole del rilevante problema del sistema di controllo automatico del volo

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile