Keystone
GERMANIA
21.07.19 - 11:210
Aggiornamento : 14:47

Il ceo di Siemens: «Trump sta diventando il volto del razzismo»

Joe Kaeser entra a gamba tesa nella diatriba sui tweet giudicati xenofobi del presidente. L'azienda tedesca sta per firmare un importante contratto negli Stati Uniti

MONACO DI BAVIERA - Il mondo dell'economia tende solitamente a essere piuttosto diplomatico quando si tratta di commentare la politica. Storia di non scontentare nessuno. Il ceo della tedesca Siemens - che si appresta del resto a chiudere un contratto record negli Stati Uniti - non si è però preoccupato di smussare le parole in un suo recente commento sul presidente americano Donald Trump.

«Mi colpisce il fatto che la carica politica più importante del mondo diventi il volto del razzismo e dell'esclusione», ha scritto Joe Kaeser via Twitter. «Ho vissuto per molti anni negli Stati Uniti e ho conosciuto una libertà, una tolleranza e un'apertura che non avevo mai visto prima», ha aggiunto. «Quella era l'"America Great at work" (la "Grande America al lavoro", Ndr)», ha concluso. 

Il messaggio del 62enne arriva in risposta a un tweet dell'ex politico tedesco della Cdu Ruprecht Polenz, che ironizzava sul fatto che - se i propositi giudicati xenofobi di Trump dovessero fare scuola - alla Germania toccherà riprendersi l'attuale inquilino della Casa Bianca. Un nonno del presidente, infatti, è emigrato in America dalla Germania a fine '800. Lo scambio di battute prende le mosse dalla polemica tra Trump e quattro deputate democratiche con passato migratorio o appartenenti a minoranze etniche che il presidente ha esortato a «tornare da dove sono venute». 

Come riporta l'Handelsblatt, la controllata di Siemens che si occupa di impianti eolici, Siemens Gamesa, attende di firmare il contratto più importante che abbia mai concluso negli Stati Uniti (si parla di miliardi) per la costruzione di un parco eolico offshore da 1,7 Gigawatt al largo della costa est del Paese. 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
34 min
Zalando & co.: proposta una tassa sui resi gratuiti
Oggi i clienti ordinano, provano a casa e rispediscono quello che non va. Un problema, anche per l'ambiente. Un'équipe di ricercatori tedeschi suggerisce delle contromisure
REGNO UNITO
34 min
Non è stato Jimi Hendrix a diffondere i parrocchetti in Gran Bretagna
Era una voce dura a morire, ma finalmente è stata confutata
REGNO UNITO
6 ore
Gli exit poll incoronano Johnson
I Tory avrebbero conquistato ben 368 seggi. Sconfitta pesantissima per i laburisti di Corbyn
Cronaca
8 ore
Il figlio di Rupert Murdoch si prende una villa da 150 milioni
Chartwell Mension ha 11 camere da letto e 18 bagni, una cantina che può contenere 12mila bottiglie di vino, piscina, campo da tennis, giardini, tunnel segreti e un garage che può contenere 40 auto
STATI UNITI
9 ore
«Accordo di principio tra USA e Cina sui dazi»
Secondo l'agenzia Bloomberg i negoziatori incontreranno in queste ore Trump per illustrare nel dettaglio i contenuti della fase uno
STATI UNITI
10 ore
Caccia con permesso speciale per Donald Trump Jr
Il 41enne in viaggio in Mongolia avrebbe ricevuto un'autorizzazione retroattiva per aver abbattuto una rara pecora gigante
CINA
11 ore
Macao: da Las Vegas d'Asia a centro finanziario con la sua borsa
L'annuncio di una nuova fase per l'ex colonia portoghese potrebbe arrivare già settimana prossima, con la visita di Xi Jinping
FOTO
STATI UNITI
13 ore
Nascosti nei mobili pur di attraversare la frontiera
Li hanno scoperti gli agenti delle dogane Usa, alcuni si erano nascosti anche dentro una lavatrice. Ammanettato il passatore
STATI UNITI
14 ore
L'accordo tra Usa e Cina sembra più vicino
Ci sarebbe sul tavolo una proposta di cancellazione dei dazi che dovrebbero scattare il 15 dicembre
VIDEO
STATI UNITI
14 ore
Lo scioglimento dei ghiacciai in timelapse, 50 anni in pochi secondi
Il glaciologo Mark Fahnestock ha sintetizzato in sei secondi quanto è accaduto dal 1972
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile