Keystone
Il gruppo assicura: «Ci impegniamo per ridurre le emissioni»
UNIONE EUROPEA
07.04.19 - 15:300

CO2: per stare nei limiti Fiat Chrysler "comprerà" le basse emissioni di Tesla

«Centinaia di milioni di euro» per rimanere nei parametri UE calcolando anche le auto elettriche della casa di Musk

BRUXELLES - Fiat Chrysler pagherà «centinaia di milioni di euro» a Tesla per calcolare i veicoli elettrici del produttore americano nella propria flotta e rispettare così i parametri Ue in fatto di emissioni di CO2 previsti per il 2020. Lo riferisce il Financial Times, senza citare le proprie fonti.

Il limite previsto dall'Ue per il 2020 è di 95 grammi per chilometro: con questa operazione, che ricorda un po' quella dei certificati verdi del settore energetico, in sostanza Fca potrà compensare le emissioni di anidride carbonica dalle sue auto grazie a quelle del produttore elettrico, abbassando la sua cifra media a un livello ammissibile.

Il quotidiano finanziario indica anche, come risulta dal sito della Commissione Ue, che Fca ha formato un pool aperto con Tesla lo scorso 25 febbraio.

FCA: «Ci impegniamo per ridurre le emissioni» - Fca «si impegna a ridurre le emissioni di tutti i propri e allo stesso tempo ottimizzerà le opzioni di conformità che i regolamenti offrono». Lo afferma la casa automobilistica in merito alle indiscrezioni su un accordo con Tesla per 'sfruttare' i veicoli elettrici del produttore americano e rispettare così i parametri europei in fatto di CO2.

«Dopo tutto - spiega ancora Fca - il senso di un mercato del credito CO2 è quello di sfruttare i modi più convenienti per ridurre le emissioni complessive di gas serra sul mercato. Il pool di acquisti offre flessibilità per fornire prodotti che i nostri clienti sono disposti ad acquistare gestendo nel contempo la conformità con l'approccio a costi più bassi».


 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Esse 1 anno fa su tio
La Fiat compra il gruppo americano Chrysler che racchiude in sè una buona fetta dei costruttori di auto più incapaci a livello mondiale per quanto riguada l'innovazione eco-tecnologica pianeta. Fatto questo torna in America a fare spesa di "bollini ambientali" da un rivale per potere vendere in Europa le proprie auto, Signuur ma cavolo sta succedendo al mondo??
albertolupo 1 anno fa su tio
Olé
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
REPUBBLICA CECA
4 min
Scontro tra treni, un morto e decine di feriti
Complessivamente sono 35 le persone portate in pronto soccorso
STATI UNITI
1 ora
Ex infermiera ammette: iniezioni letali a sette veterani
La donna è in carcere in attesa della sentenza
ITALIA
1 ora
Autostrade, escono i Benetton ed entra lo Stato
Aspi potrebbe diventare una public company quotata in Borsa magari già tra 18 mesi
STATI UNITI
1 ora
Moderna annuncia l'ultima fase di test del vaccino
È la prima società a raggiungere questo traguardo. Lo studio dovrebbe durare sino al 27 ottobre
INDIA
3 ore
«Non sarete mai completamente umani»
La scelta di tenere il Congresso Mondiale di Antropologia in una scuola "per l'assimilazione" ha raccolto molte critiche
MONDO
10 ore
Mascherine, lockdown e contagi: il virus è sempre dietro l'angolo
Le principali novità a livello globale sul Covid-19, l'insidia perenne di questo 2020.
REGNO UNITO
12 ore
I bisonti torneranno presto nel Regno Unito
Un programma mira al reinserimento della specie per migliorare l'habitat
STATI UNITI
14 ore
«Fateci pagare più tasse»
Numerosi milionari e miliardari sono disposti a finanziare la risposta all'emergenza coronavirus
FRANCIA
14 ore
Macron vuole la mascherina obbligatoria in Francia
La misura, che dovrebbe partire dal primo agosto, verrebbe applicata nei luoghi pubblici chiusi
SPAGNA
15 ore
Inglesi irresponsabili a Magaluf, la rabbia dei residenti
Ubriachi ed esagitati, i turisti in questione non indossano mascherine e non mantengono le distanze sociali
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile