Deposit (archivio)
UNIONE EUROPEA
07.03.19 - 07:510

I paradisi Ue tolgono 35 miliardi a Roma, Parigi e Madrid

Lo evidenzia la ong britannica Oxfam nell'ultimo rapporto sui paradisi fiscali

BRUXELLES - Nel 2015 Italia, Francia, Spagna e Germania hanno perso 35,1 miliardi di euro di gettito fiscale a causa dello spostamento di profitti delle aziende in Europa, che finisce per l'80% in Olanda, Lussemburgo e Irlanda. La denuncia arriva da Oxfam, nel suo ultimo rapporto sui paradisi fiscali.

La ong spiega anche che, se la Ue avesse applicato ai suoi 28 Stati membri i criteri usati per identificare i paradisi extra Ue, sulla blacklist sarebbero finiti Cipro, Malta, Olanda, Lussemburgo e Irlanda. Perché non sono in regola con il criterio della "tassazione equa". Ma l'Ue, quando nel 2016 diede il via libera alla blacklist, decise di non scrutinare i suoi membri.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore

Morta un’altra turista statunitense nella Repubblica Dominicana

Otto turisti americani morti negli ultimi dodici mesi nella Repubblica Dominicana: secondo gli inquirenti, i decessi non sarebbero collegati

STATI UNITI
7 ore

Il Bitcoin vola ai massimi da un anno

La moneta virtuale è sempre più considerato un bene rifugio

STATI UNITI
7 ore

Villa in Florida per soli 9.100 dollari? Era una porzione da pochi centimetri

Un americano ha sborsato quasi 10.000 dollari per un pezzo di terreno che ne vale solo 50

STATI UNITI
7 ore

Cambia lo skyline di New York, per i capricci di pochi ricchi

I grattacieli sempre più alti che stanno sorgendo nella Grande Mela rispondono alle voglie dell'1% della popolazione

STATI UNITI
9 ore

Sparatoria alla festa di diploma, sette feriti e un deceduto

È accaduto in un fine settimana di sangue a Philadelphia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report