Keystone
STATI UNITI
03.01.19 - 20:150
Aggiornamento : 22:20

Schiaffo di Airbnb a New York

Un giudice federale blocca la legge approvata dalla città che avrebbe obbligato la società a consegnare alle autorità i dati di coloro che affittano le proprie abitazioni

NEW YORK - La giustizia americana blocca la stretta di Bill de Blasio su Airbnb. Il giudice federale Paul Engelmayer sospende l'ordinanza del sindaco di New York che prevede la consegna obbligatoria da parte di Airbnb dei dati di chi affitta la propria abitazione in città. Per Airbnb si tratta di un'importante vittoria, soprattutto in vista dell'atteso sbarco in Borsa al quale starebbe lavorando.

La misura, che sarebbe dovuta entrare in vigore il 2 febbraio, è sospesa fino a quando non sarà risolta l'azione legale avviata dalle stesse Airbnb e HomeAway contro la città. Il provvedimento, approvato dal consiglio comunale di New York in luglio con 45 voti a favore e nessuno contrario, obbliga le società a fornire mensilmente alle autorità i nomi, gli indirizzi, i prezzi e la frequenza con cui si affitta la propria abitazione, pena sanzioni a partire da 1.500 dollari. La legge in vigore prevede che non si possa affittare il proprio intero appartamento per soggiorni inferiori ai 30 giorni.

Nel suo parere contenuto in 52 pagine, il giudice Engelmayer spega come il tema è di pubblico interesse e lascia intravedere ad Airbnb una possibile vittoria finale contro la norma. «La corte ha rilevato che Airbnb potrebbe avere successo nel rivendicare che l'ordinanza viola il Quarto Emendamento» si legge nel parere del giudice. Airbnb accoglie la decisione come una  «grande vittoria», anche per i «migliaia di cittadini a rischio di sorveglianza illegale».

Per il sindaco di New York e il consiglio comunale è invece una sconfitta, anche se de Blasio non molla: difendendo la legge prevede che alla fine la città la spunterà.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Il coronavirus ha ucciso più di 10'000 italiani
In Lombardia le vittime nelle ultime 24 ore sono 542.
EUROPA
3 ore
I morti in Europa per il coronavirus sono più di 20'000
I paesi più toccati sono Italia e Spagna
STATI UNITI
4 ore
A New York una vittima di Covid-19 ogni 17 minuti
L'area metropolitana potrebbe registrare «un'epidemia peggiore di quella di Wuhan e della Lombardia»
CINA
4 ore
Investimenti nel 5G per compensare l'impatto del coronavirus
Per il 2020 ci si attende una cifra che si aggira attorno ai 200 miliardi di yuan
STATI UNITI
8 ore
Dagli Stati Uniti un test portatile con risultati in cinque minuti
L'azienda ha ricevuto l'ok dall'Fda, e potrà fornire gli operatori sanitari dalla prossima settimana
STATI UNITI
11 ore
Sempre più contagi e sempre più morti: il triste record degli Stati Uniti
Solo ieri sono decedute 370 persone, e 18'000 sono risultate positive al coronavirus
STATI UNITI
20 ore
Ecco cosa fa ai polmoni il Covid-19
Le immagini virtuali pubblicate dall'ospedale universitario George Washington
BELGIO
23 ore
Coronavirus: gatto contagiato dal padrone
Gli scienziati: «Qui gli animali sono le vittime». È un caso raro, ma, se si è infetti, bisogna proteggerli.
STATI UNITI
23 ore
Coronavirus: il Congresso approva il piano da 2mila miliardi
Già arrivata anche la firma di Trump. La misura, però, si farà sentire sui conti pubblici.
PAVIA
1 gior
Esiste un paese senza contagi
È Ferrera Erbognone. Ora il caso verrà approfondito, a livello scientifico. Abitanti chiamati a fare l'esame del sangue
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile