STATI UNITI
16.10.17 - 10:190
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Le start-up svizzere puntano a New York

Sempre più aziende e idee si trasferiscono a New York, centro mondiale delle tecnologie legate alla finanza

NEW YORK - New York attira sempre più nuove aziende svizzere: lo afferma Oliver Haugen, direttore presso la grande mela di Swissnex, rete creata dalla Segreteria di Stato per la formazione, la ricerca e l'innovazione (SEFRI ).

«Da una decina d'anni constatiamo un importante dinamismo dell'economia tecnologica e delle start-up", spiega Haugen in un'intervista pubblicata oggi dal quotidiano economico romando L'Agefi. A suo avviso i giovani imprenditori di questi campi tendono a voler lavorare più volentieri a New York che altrove.

La grande mela è diventata la seconda zona che attira queste nuove realtà dopo la California con la sua Silicon Valley. In particolare New York è il centro mondiale delle tecnologie legate alla finanza.

Per le imprese svizzere Boston e San Francisco rimangono le città più gettonate, a causa sopratutto dell'orientamento tradizionale nel settore delle scienze umane. Ma nel frattempo si constata un appetito crescente per comparti tipicamente newyorkesi come sportstech, fintech o foodtech, afferma Haugen.

Commenti
 
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
2 ore

In Germania la pista ciclabile più costosa del mondo: 10 milioni di euro al km

La fattura per i lavori, in corso da 13 anni, è lievitata dai 38,8 milioni preventivati a 115. Per 11,3 km di percorso

AUSTRIA
3 ore

È morto il direttore dell'Aiea

Il giapponese Yukiya Amano aveva 72 anni, la notizia è stata data dalla stessa Agenzia internazionale per l'energia atomica

FRANCIA
7 ore

Il "Soldato volante" attraverserà la Manica con il suo Flyboard

Il 40enne che il 14 luglio scorso ha stregato il pubblico sugli Champs-Élysées tenterà l'impresa giovedì

ITALIA
15 ore

Gasherbrum VII: Cassardo portato ancora più a valle

L'alpinista ferito è stato portato nella zona del cosiddetto Gasherbrum II Campo Uno

FOTO
CANADA
20 ore

Fidanzati uccisi durante un viaggio, è caccia all'uomo

Una 24enne statunitense e un 23enne australiano sono stati trovati sul bordo di un'autostrada nella Columbia Britannica, la polizia indaga in ogni direzione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile