Keystone
STATI UNITI
03.05.17 - 07:420
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Apple, i dubbi sull'iPhone restano

Volano gli utili e i ricavi, ma preoccupa Wall Street

NEW YORK - Apple continua la sua corsa, ma i dubbi sull'iPhone restano. Nel giorno in cui la capitalizzazione di mercato tocca il nuovo record di 776,59 miliardi di dollari, Cupertino presenta vendite dell'iPhone deludenti, in calo dell'1% a 50,8 milioni di unità.

Una frenata che non ferma però la volata degli utili e dei ricavi, ma che preoccupa Wall Street dove i titoli di Apple ripiegano nelle contrattazioni after-hours, arrivando a perdere l'1,09%.

L'utile netto nel secondo trimestre è salito del 4,9% a 11,03 miliardi di dollari, o 2,10 dollari per azione, sopra le attese degli analisti. I ricavi sono saliti del 4,6% a 52,9 miliardi di dollari, sotto le aspettative del mercato che puntava a 53,1 miliardi di dollari. Per il terzo trimestre Apple stima ricavi in crescita fra il 3% e il 7% a 43,5-45,5 miliardi di dollari, peggio delle attese di 45,7 miliardi di dollari.

«Siamo orgogliosi di presentare conti solidi per il trimestre che si è chiuso in marzo, con la crescita dei ricavi che aumenta e una robusta domanda dell'iPhone 7 Plus» afferma l'amministratore delegato di Apple, Tim Cook. «Abbiamo distribuito 10 miliardi di dollari agli investitori nel trimestre che si e' chiuso in marzo. E data la forza della nostra attività e la nostra fiducia nel futuro, siamo lieti di annunciare un aumento di 50 miliardi di dollari del piano di distribuzione di capitale agli azionisti» mette in evidenza il chief financial officer, Luca Maestri.

Il consiglio di amministrazione ha autorizzato anche un aumento a 200 miliardi di dollari del riacquisto di azioni proprie e un aumento del dividendo del 10,5% a 0,63 dollari per azione.

Le vendite di Mac sono salite a 4,2 milioni di unità spinte dal nuovo MacBook, che ha consentito di far registrare un aumento dei ricavi del 14% a 5,84 miliardi di unità. La divisione servizi di Apple, che include l'App Store e i servizi di pagamento, ha registrato un nuovo trimestre di crescita a due cifre, salendo a 7,04 miliardi di dollari rispetto ai quasi 6 miliardi di dollari dello stesso periodo dell'anno scorso.
 

TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO/FRANCIA
1 ora
Londra vuole bloccare la Manica
Rendere la tratta «impraticabile» è l'obiettivo del governo Johnson
LIBANO
2 ore
A Beirut ci si prepara a manifestare di nuovo
Si stanno già radunando in diversi, anche se il corteo contro la politica e la corruzione si terrà questo pomeriggio
MONDO
5 ore
Coronavirus: superata la soglia dei 720mila morti in tutto il mondo
Negli States i contagiati superano i 5 milioni, in Brasile le vittime sono 100mila e in Francia è nuovo boom
CINA
5 ore
Villaggio in quarantena per un caso di peste bubbonica
E dopo la morte di una persona, stando ai primi test si tratterebbe di un caso isolato
MONDO
16 ore
Coronavirus: boom di casi nel mondo
E gli Stati Uniti temono 300'000 morti legate al Covid-19
LIBANO
17 ore
Esplosione a Beirut, nessuna ipotesi è esclusa
Richieste le immagini satellitari per fare luce sulla dinamica del disastro che ha colpito la capitale libanese
COREA DEL SUD
18 ore
Lo studio conferma: anche gli asintomatici possono contagiare
Secondo i ricercatori, gli asintomatici presentano la stessa concentrazione di virus di un positivo con sintomi
STATI UNITI
18 ore
Scintille Canada - USA, Trump rilancia la guerra dei dazi
«Il Canada se ne approfitta di noi, come sempre» ha detto il Presidente statunitense
SPAGNA
19 ore
Il coronavirus cresce ancora, altri 4'507 casi
Il comune di Aranda è stato isolato a causa dell'alta incidenza dei contagi
FOTO
INDIA
20 ore
Aereo fallisce l'atterraggio e si schianta: almeno venti morti
A bordo del volo Air India c'erano 191 persone: si trattava di un volo di rimpatrio
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile