STATI UNITI
28.11.16 - 14:050
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Petrolio: senza un'intesa il prezzo potrebbe crollare a 35 dollari

Allarme di JpMorgan a pochi giorni dal meeting Opec di Vienna. L'Arabia Saudita pone alcune condizioni

NEW YORK - Allarme di JpMorgan sul prezzo del petrolio: senza un accordo mercoledì prossimo a Vienna il corso del greggio potrebbe crollare fino a 35 dollari al barile, contro i 45 dollari a cui viaggia oggi.

Secondo la banca d'affari sono in calo le probabilità di un'intesa, al 60% dal 75-80% di un mese fa. Un fallimento a Vienna potrebbe riaccendere una battaglia fra i produttori di petrolio del Medio Oriente per il controllo di maggiori quote di mercato, con effetti depressivi sui prezzi.

L'Arabia Saudita, nel frattempo, pone le sue condizioni per trovare un accordo sul taglio delle quote di produzione di petrolio.

Riyad si dice pronta a ridurre del 4,5% la sua produzione di circa 10,5 milioni di barili di petrolio al giorno a patto che l'Iran congeli la sua a circa 3,8 milioni di barili al giorno, mentre tutti gli altri membri del cartello Opec devono accettare una maggiore trasparenza sulle quote di produzione, secondo fonti vicino al dossier, citate dal Financial Times. Le stesse fonti aggiungono che anche altri Paesi che non fanno parte dell'Opec, come la Russia, devono partecipare al piano.

L'Iran dal canto suo replica che solo quei Paesi che hanno aumentato la produzione negli ultimi due anni, come la stessa Arabia Saudita e i Paesi del Golfo, devono ora tagliare.

A soli due giorni dalla riunione di Vienna, dove l'Opec dovrebbe finalizzare i termini del suo primo taglio della produzione petrolifera in otto anni, l'Arabia Saudita ha lasciato intendere che potrebbe anche non esserci un accordo.

«Ci aspettiamo che la domanda si riprenda nel 2017, i prezzi si stabilizzeranno e tutto ciò avverrà senza un intervento dell'Opec», ha detto il ministro del petrolio saudita, Khalid Al-Falih, secondo quanto riferisce la stampa saudita. «Penso che sia giustificato mantenere gli attuali livelli di produzione», ha aggiunto.

TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
15 min
Apple fa causa a una piccola app di ricette perché ha il logo che raffigura una pera
E non è la prima vittima di una serie di querele a loghi a tema frutta, l'azienda di 5 persone: «Un duro colpo per noi»
CINA
35 min
Huawei ferma la produzione del suo chip hi-tech a causa delle sanzioni Usa
Che potenziava smartphone tablet di fascia alta, il motivo è una tecnologia americana a cui non può più accedere
ITALIA
1 ora
Giletti sotto scorta dopo le minacce di un boss
«È un pessimo segnale» ha dichiarato il direttore di La7
BIELORUSSIA
4 ore
Un morto e una novantina di feriti negli scontri dopo il voto
Secondo i dati preliminari, il presidente in carica Alexander Lukashenko avrebbe vinto con l'80% dei consensi.
GERMANIA
7 ore
Ridurre l'imposta di culto per tamponare l'emorragia di giovani fedeli?
La proposta arriva dal presidente delle Chiese evangeliche tedesche. Sia cattolici sia evangelici, però, sono scettici.
BIELORUSSIA
18 ore
Exit poll: Lukashenko vicino all'80%
Seggi chiusi e alta tensione nella capitale bielorussa. La polizia ha chiuso piazza dell'Indipendenza
LIBANO
22 ore
A Beirut servono subito 66 milioni di dollari
La cifra servirà a sostenere nell'immediato le strutture sanitarie e i rifugi d'emergenza
FOTO
MAURITIUS
1 gior
Assistenza da Tokyo per la "marea nera"
La petroliera, lunga 300 metri, si è incagliata il 25 luglio. Il 6 agosto ha iniziato a perdere carburante
BIELORUSSIA
1 gior
Bielorussia al voto: si teme per la sicurezza della rivale di Lukashenko
Svetlana Tikhanovskaya non ha trascorso la notte nel proprio appartamento. Fermati diversi suoi collaboratori.
STATI UNITI
1 gior
Crisi? Buffett ha guadagnato 26 miliardi
L'oracolo di Omaha ha aumentato di non poco il patrimonio negli ultimi mesi. Grazie ad Apple, e nonostante il Covid
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile