STATI UNITI
16.11.16 - 08:130
Aggiornamento : 30.08.18 - 09:04

Snapchat verso Wall Street

L'app per i messaggini che si cancellano vale 20 e i 25 miliardi di dollari

NEW YORK - Snapchat verso Wall Street. L'app per i messaggini che si cancellano ha presentato in via riservata alla Sec la documentazione per l'Initial public offering (ipo) prima delle elezioni americane. L'esito del voto non cambia le previsioni per l'arrivo in Borsa a marzo.

Snapchat, la cui valutazione è fra i 20 e i 25 miliardi di dollari, sarà la maggiore Ipo tecnologica americana da quando Alibaba si è quotata nel 2014 e rappresenterà un test per società come Uber, il cui valore é di oltre 50 miliardi di dollari.

Un successo della quotazioni di Snapchat, che ha potuto presentare i documenti in via riservata perché si attende nel 2016 ricavi inferiori al miliardo di dollari, aiuterà il mercato delle Ipo, quest'anno in calo con solo 103 società che si sono quotate raccogliendo 21,8 miliardi di dollari. Si tratta del livello più basso dal 2009.

Snapchat, a soli quattro anni di età, è stata in grado di generare una crescita dei ricavi fin dal 2014, quando ha introdotto le pubblicità. La società, riporta il Wall Street Journal, ha detto nei mesi scorsi agli analisti di prevedere ricavi quest'anno per 250-350 milioni di dollari, e fino a un miliardo di dollari nel 2017. I conti però sarebbero in rosso e Snapchat sarebbe alla ricerca di modalità per riuscire a essere redditizia sfruttando la sua ampia base di clienti.

Gli osservatori sono ottimisti su un successo della quotazione di Snapchat, che potrebbe innescare un'ondata di ipo tecnologiche. Le recenti perfomance positive delle poche società hi tech che si sono quotate quest'anno ha già offerto agli analisti segnali di fiducia, lasciando intravedere una ripresa del mercato il prossimo anno.

TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
51 min

Area 51, è il giorno dell'invasione

L'evento-scherzo è stato annullato, ma qualcuno ci andrà. Su Facebook Matty Roberts aveva scritto: «Se corriamo come Naruto possiamo muoverci più velocemente delle loro pallottole»

AUSTRALIA
2 ore

È Muhannad Al Nadaf il primo ad aggiudicarsi l'iPhone 11 Pro Max

Il 21enne si è messo in coda alla 3 del mattino davanti all'Apple Store di Sydney. È il quinto anno che rincorre il traguardo

RUSSIA
2 ore

Ha la cover rosa, l'università gli monitora i social: «Sei gay»

L'ateneo statale di economia: «Controlliamo il carattere morale dei nostri studenti. Avere la ragazza non vuol dire non essere omosessuali»

BRASILE
3 ore

San Paolo, 14enne accoltella un insegnante

L'adolescente ha colpito il professore in un corridoio durante l'orario delle lezioni

PARIGI
6 ore

Si paga 50 cent pure per una fetta di limone. È polemica

Oltre al pagamento dell'acqua una turista ha dovuto pagare pure per le fettine di limone. Indignazione in rete.

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile